La Corte di Appello di Sassari ribalta la sentenza che condannava Matteo Sereni per abusi sui figli, adesso potrà rivederli

Era il 2010 quando per Matteo Sereni iniziava la partita più difficile, quella contro la sua ex moglie, Silvia Cantoro, e le accuse di abusi nei confronti dei suoi figli. Accuse che costrinsero l’ex portiere granata ad appendere gli scarpini al chiodo per dedicarsi esclusivamente alle faccende legali e che, soprattutto, gli valsero una condanna pesantissima: tre anni e sei mesi di reclusione per abusi sui figli tra l’estate 2009 e il luglio 2010. Una condanna che lo aveva allontanato dai bambini e che aveva infangato il suo nome con una delle accuse più pesanti che un uomo possa ricevere. Ma oggi, a distanza di 7 lunghissimi anni, per Matteo Sereni sembra essere arrivata la fine dell’incubo. Come riporta Repubblica.it, infatti, la Corte di Appello di Sassari ha annullato la sentenza di primo grado per la quale, gli avvocati dell’ex portiere granata, Michele Galasso e Giacomo Francini contestavano anche la competenza territoriale. Ricorso accettato dal giudice di Sassari, dunque, e accolto dai legali di Sereni come una grande vittoria: “Abbiamo avuto giustizia. Così è venuta a cadere una sentenza che ritenevamo e riteniamo profondamente ingiusta, come siamo certi di dimostrare al giudice competente di Torino“.
La vicenda non è ancora definitivamente conclusa ma Matteo Sereni, che insieme ai suoi avvocati è convinto di dimostrare la sua innocenza davanti al tribunale di Torino, può tirare un sospiro di sollievo: l’incubo più grande, quello che lo teneva lontano dai suoi bambini, a cui potrà finalmente riavvicinarsi, è finito. “La partita più importante della mia vita è quella per i miei due figli, che accuse ingiuste hanno strappato al mio amore. Oggi la Corte d’Appello di Sassari mi ha fatto scoppiare il cuore” – racconta l’ex portiere del Toro – “è come se la Corte avesse preso i miei figli per mano e li avesse riavvicinati a me: potrò ottenere un provvedimento che mi consenta finalmente di vederli


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
TheMaroonReflex (Vittore-Torino)
TheMaroonReflex (Vittore-Torino)
5 anni fa

Una donna, se vuole, se è una mente criminale, può fare molto di peggio… La sapete quella del tizio cornuto che scoperto il tradimento la perdona e ricominciata una nuova vita con lei fa il mutuo per la villa? Ecco, dopo un anno è ricapitato. Lui dorme da mamma e… Leggi il resto »

sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato)
sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato)
5 anni fa

Brutta storia. Mai piaciuto come portiere CatenaCortaSereni, stupore cmq x questa faccenda.

madde71
madde71
5 anni fa

Quando lo seppi il mio primo pensiero, avendolo conosciuto è stato: ma no dai,non esiste,ma qui siam pazzi..ho conosciuto anche la signora, ma m’impongo il silenzio,e di brutto

Genoa, Preziosi annuncia: “Ho venduto il club, a breve le firme”

Top 100 di tutti i tempi: Maradona il più forte, Valentino Mazzola in 26ª posizione