La trattativa legata al rinnovo del contratto di Daniele Baselli sta assumendo i contorni della telenovela. Il procuratore Riso: “Col Toro ci rivedremo”

Da mesi ormai il Torino ha iniziato le trattative per il rinnovo del contratto di Daniele Baselli. Da quando il campionato è finito i contatti tra la società granata e il procuratore del centrocampista, Giuseppe Riso, si sono intensificati ma le due parti non sono ancora giunte ad un accordo. Baselli è legato al Torino fino al 30 giugno 2019 e attualmente percepisce uno stipendio di circa 500.000 euro a stagione: considerato l’ottimo rendimento avuto dal numero 8 (in particolare nella seconda parte di stagione) e il fatto che sul giocatore abbiano posato i propri occhi diverse società, l’agente sta trattando, oltre che il prolungamento del contratto, anche uno stipendio più consono alle qualità del suo assistito, forte anche del fatto che Baselli ha recentemente esordito anche con la maglia della nazionale italiana.

La strada che porta al rinnovo del contratto di Baselli sembra però essere abbastanza tortuoso, come lo stesso Riso ha confermato ai microfoni di Sky Sport: “Il rinnovo col Torino non è semplicissimo sì, ma ci vedremo e ne parleremo”. Nessuna porta chiusa quindi l’ultima fumata nera arrivata negli scorsi giorni. Le trattative proseguiranno: sia il Toro che il centrocampista vogliono proseguire insieme ma un accordo per il rinnovo del contratto va trovato al più presto.


81 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
bertu62
bertu62(@bertu62)
4 anni fa

NON E’ SEMPLICE? NON E’ SEMPLICE? No guarda, in realtà è MOLTO semplice! Hai un contratto fino al fino a Giugno 2019 (2 anni) e quest’anno, come l’anno scorso, hai giocato BENE diciamo 10 partite e BENINO diciamo altre 5/6, per un totale di meno della metà di quelle del… Leggi il resto »

Pietro (Giorgia2004)
Pietro (Giorgia2004)(@giorgia2004)
4 anni fa

È al terzo anno e come il pesce al terzo giorno al terzo anno il Toro incomincia a puzzare ai giocatori con mercato. Suggerisco cessione in prestito con obbligo spalmaplus. Tanto che ci starebbe a fare?

Mirko (AmmaMi71)
Mirko (AmmaMi71)(@ammami71)
4 anni fa

Secondo me se per poche partite buone i giocatori (tramite i loro procuratori) chiedono un adeguamento al rialzo del loro stipendio allo stesso modo le società dovrebbero chiedere un adeguamento al ribasso ai giocatori se non rendono o non giocano bene o peggio non giocano proprio!!!
Che vergogna!…

Calciomercato, Torino-Genoa: contatto per Simeone

Calciomercato Torino, volata portieri: Karnezis affianca Sirigu e Skorupski