Bolingoli-Mbombo, rilancio Toro: si apre uno spiraglio con il Rapid Vienna

di Valentino Della Casa - 7 Agosto 2018

Calciomercato / Per Bolingoli-Mbombo del Rapid Vienna la porta non è più chiusa: il Torino tiene i contatti anche con il giocatore belga

Continua la ricerca per l’esterno di fascia mancina in casa Torino. E nel turbinio di voci pazze del calciomercato, sono in questo momento tre i nomi più gettonati, più una possibile sorpresa: Gibbs (West Brom), Aina (Chelsea – quotazioni in ribasso), e Boli Bolingoli-Mbombo del Rapid Vienna. E mentre per il primo si è registrato un contatto del Toro nel pomeriggio di ieri, per l’ultimo, invece, si deve andare indietro di qualche ora, cioè alla mattina. E adesso si può dire che la porta è meno chiusa di prima.

Torino su Bolingoli-Mbombo: si prova ad alzare l’offerta

Il nome di Boli Bolingoli-Mbombo era già stato anticipato sulle colonne di Toro.it una settimana fa. Un sondaggio perlustrativo, all’inizio, da parte del Torino al quale il giocatore (che Petrachi ha visto di persona, in Europa League, in Brugge-Torino di qualche anno fa) piace non poco. Il Rapid Vienna, però, aveva inizialmente risposto picche di fronte alla proposta di un prestito con diritto di riscatto fissato a poco più di 5 milioni di euro. La motivazione? Semplice: gli austriaci non sono intenzionati a lasciar partire il giocatore se non a titolo definitivo. Eppure, il Torino non ha voluto mollare, e con la mediazione di Alessio Secco (che molti ricorderanno come ex dirigente della Juve) è tornato alla carica, proprio in virtù del fatto che il classe ’95 piaccia parecchio.

Calciomercato, Bolingoli-Mbombo: il Rapid Vienna può accettare il prestito

Ma come convincere gli austriaci a cambiare idea? In un modo solo, alzando l’offerta, pur mantenendo la medesima modalità. Secondo il Torino, infatti, si può arrivare anche a 7 milioni, forse pure 8 con alcuni bonus, a patto però che si continui a parlare di prestito oneroso con diritto di riscatto. E il Rapid Vienna? Tra mediazioni varie ed eventuali, starebbe riflettendoci su. Insomma, uno spiraglio si (ri)apre e Bolingoli-Mbombo ritorna a essere un nome da seguire, non più una suggestione. Il tutto in attesa di conoscere anche l’ormai famoso Mister X: un nome a sorpresa, si diceva, che potrebbe sbaragliare la concorrenza. E il mercato (o la telenovela?) continua.

più nuovi più vecchi
Notificami
ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

Petrachi lo prenderebbe subito, ma non riesce a scrivere mai il nome giusto sul contratto…Quindi non se ne fa niente.

Mimmo75
Ospite
Mimmo75

Mr. lover lover….

masterfabio
Utente
masterfabio

Se dovesse arrivare e dovesse segnare già mi immagino Venneri gridare “Ha segnato Boli….” e tutto lo stadio rispondere “Bolingoli-Mbombo” :O