Dopo le indiscrezioni delle scorse settimane, ora arriva l’ufficialità: il Torino ha ceduto il difensore classe ’93 a titolo definitivo

La notizia era nell’aria da una decina di giorni, ma ora ha ricevuto i crismi dell’ufficialità. Il Torino ha infatti annunciato sul proprio sito ufficiale di aver ceduto Marco Chiosa al Novara, questa volta a titolo definitivo. I granata avevano tempo fino al 24 giugno per esercitare il diritto di controriscatto ma, come anticipato su queste colonne, l’operazione non è avvenuta. Il centrale saluta così i granata dopo una lunga esperienza costellata, negli ultimi anni, da ripetuti prestiti in cadetteria. Ora Chiosa ripartirà da Novara, realtà già assaporata nella seconda parte di questa stagione. Per lui pronto un triennale, mentre al Toro andranno i 500.000 euro pattuiti per il riscatto.

Chiosa resta al Novara: il Toro non ha esercitato il controriscatto

L’esperienza al Torino, per Marco Chiosa, si chiude ufficialmente qui. Dopo aver giocato nel settore giovanile granata, e dopo il prestito ad Avellino, Perugia e Novara, il difensore non farà più parte del panorama di giocatori contrattualizzati dal club di Urbano Cairo. Il classe ’93, nato a Ciriè, resterà però in Piemonte: proprio al Novara, precisamente, del nuovo alleantore Eugenio Corini, dove Chiosa ha giocato per tutta la seconda parte di questa stagione. Trasferitosi a gennaio in prestito con diritto di riscatto e controriscatto, il difensore ha firmato un triennale con la società novarese, una volta venuto a conoscenza dell’intenzione da parte del Torino di non esercitare il diritto di controopzione per il giocatore: tecnicamente, fino al 24 giugno avrebbe Cairo il tempo di far valere il suo diritto, ma così non sarà.

Ai granata, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbero andare circa 500mila euro, che vanno a sommarsi ai circa 32 milioni a disposizione per questo calciomercato estivo. Da domani, quando verrà depositato (che prenderà valore a partire dal prossimo 21 giugno) il contratto già firmato, Chiosa non sarà più un giocatore del Torino. Le strade si separano, serenamente, qui, una volta valutata l’impossibilità di proseguire insieme.


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
fringomax
fringomax(@fringomax)
4 anni fa

Fatti onore

spettro73
spettro73(@spettro73)
4 anni fa

Ma si tutto sommato va bene così. Auguro a Chiosa di venire in serie A con il Novara.

spliff
spliff(@spliff)
4 anni fa

Da ragazzino mi aveva impressionato per tecnica ed eleganza! Speravo potesse rientrare con Ventura e rimanere in pianta stabile.. Tant’è.. In bocca al lupo!

Calciomercato Torino, l’agente di Giaccherini: “Ci siamo comportati male con i granata”

Calciomercato Torino: Sirigu: “Non vedo l’ora di cominciare”