Calciomercato Torino, dilemma Benassi: presto il Toro incontrerà l'agente - Toro.it

Calciomercato Torino, dilemma Benassi: presto il Toro incontrerà l’agente

di Gian Luca Pepe - 30 Giugno 2017

Terminato l’Europeo va definita la posizione di Benassi: il Torino incontrerà il suo agente, il Sassuolo segue gli sviluppi pronto a farsi avanti

La conclusione prematura dell’Europeo Under 21, rende di estrema attualità il capitolo riguardante Marco Benassi, seguito con insistenza dal Sassuolo del neo-tecnico Bucchi. Una seconda parte di stagione decisamente in salita ha messo in discussione la permanenza del centrocampista granata per l’anno prossimo, su cui la compagine emiliana ha da tempo concentrato le attenzioni, avviando una trattativa di calciomercato con il Torino. La valutazione dell’incursore modenese si aggira attorno ai 15 milioni, una cifra importante, ma tutto sommato raggiungibile per un calciatore classe ’94 già nel giro della nazionale maggiore. Il Sassuolo ha manifestato al Toro il proprio interesse, constatando che Benassi al momento non rientra nella lista degli intoccabili della prossima stagione: i vertici societari granata vogliono prima confrontarsi con il procuratore del giocatore, con cui già nei prossimi giorni saranno avviati dei discorsi volti a dare chiarezza alla questione.

La volontà di Benassi è quella di giocare con continuità, magari non snaturando troppo le sue caratteristiche da mezzala di inserimento, propensione che nel centrocampo a 2 giocatori rischia di rimanere soffocata da eccessivi compiti difensivi, a tal punto da essere regredito nelle gerarchie dietro a Baselli ed Acquah. Chiarificatore sarà quindi l’incontro tra il suo agente e la società, da cui emergerà il futuro del numero 15 in forza al Toro da 3 stagioni: in assenza di una fumata bianca, ecco che la possibilità rappresentata attualmente dal Sassuolo, si trasformerebbe in qualcosa di molto più concreto. Risulta evidente come una sua cessione costringerebbe il Toro a gettarsi con ferocia sul mercato dei centrocampisti, per non indebolire in termini sia numerici che qualitativi la zona nevralgica del campo: anche questo aspetto andrà tenuto in considerazione, prima di operare una scelta senza ritorno.

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

Su Benassi rispondo Venturianamente; è importante chi arriva, non chi parte. Pertanto il suo eventuale sacrificio va visto nell’ottica di chi lo sostituirebbe, confrontando caratteristiche tecniche, età, capacità di adattamento ai moduli, ecc.

tore110
Utente
tore110

Se prende 15 Milioni per Benassi faccio voto di castità semestrale

AT72
Utente
AT72

Con 15mln portiamo a casa Kucka e un giovane di probabile avvenire.. Lui oramai è andato…