Il terzino destro lascerà Palermo, il Torino si muove ma non vuole spendere tanto: il suo possibile arrivo è legato alla partenza di De Silvestri sul calciomercato

Il campionato sta per finire; il calciomercato, invece, per cominciare. Come se, anzi, si fosse mai seriamente interrotto. Nel continuo turbinio legato alla compravendita dei giocatori, sempre più eccessiva e, da un lato, gattopardesca (tutto deve cambiare affinché non cambi nulla), il Torino ha già mosso qualche passo: è arrivato Lyanco e, poco dopo, anche Milinkovic-Savic, che però non sta convincendo i granata. Ma se il discorso dei portieri è particolarmente complesso, più lineare è quello legato alla difesa. Banalmente: servono giocatori forti, titolari, soprattutto per la parte centrale. Sulle fasce, con Zappacosta, Barreca e Molinaro si ritiene di essere a posto così.

No, non è una svista: mancano due nomi in elenco. Quello di Avelar (si cerca di cederlo in Brasile), e soprattutto di De Silvestri, l’unico vero pupillo di Mihajlovic che ha reso sotto le aspettative. E che potrebbe partire, nel caso arrivasse l’offerta giusta al Torino e al giocatore stesso, che preferirebbe giocare titolare. Di qui, l’ipotesi di cautelarsi per tempo, con la dirigenza granata che si è mossa per Michel Morganella del Palermo. Svizzero, classe ’89), il terzino destro ha giocato solo 11 partite nell’attuale campionato: con Zamparini ha rotto i rapporti da tempo, e ha chiesto la cessione. In prestito, a titolo definitivo o, ancor più drasticamente, con rescissione contrattuale: l’importante è andare via da Palermo (inteso come società, giacché a Palermo si trova molto bene), e tentare fortuna altrove.

Il Toro è interessato: la spesa di poco più di 2 milioni permetterebbe ai granata di non andare a svenarsi troppo per un ruolo fondamentalmente coperto, dal momento che investimenti più pesanti saranno richiesti altrove. E il giocatore conosce molto bene la categoria. Per questo Morganella piace, e non poco: qualche contatto è stato avviato, ma si resta alla fase embrionale, in attesa di conoscere ulteriori sviluppi. Di certo, c’è che Morganella troverà una sistemazione piuttosto presto. Il prima possibile, vorrebbe lui. Andare nel Toro, intenzionato a disputare un campionato di medio-alta classifica, sarebbe sicuramente uno stimolo non da poco.


143 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Samuele
Samuele
4 anni fa

Comunque vista la giovane età di Lyanco un acquisto come Gonzalo Rodriguez con 2 anni di contratto non sarebbe male. Ha il carisma che chiede Mihajlovic e per 2 anni può ancora rendere ad altissimi livelli. Con lui e Sirigu potrebbe incominciare ad esserci una difesa di livello interessante. Giovane… Leggi il resto »

Samuele
Samuele
4 anni fa

Mi meraviglio di Voi che ormai dovreste essere navigati a questo tipo di articoli. E’ una classica bufala di mezza primavera; rimane De Silvestri e come riserva è un lusso.

sololamaglia
sololamaglia
4 anni fa

Ha i ferri da stiro al posto dei piedi è improponibile.

Calciomercato Torino, l’agente di Milinkovic-Savic: “Niente prestito, resta in granata”

Calciomercato Torino, Milinkovic-Savic rimandato: “Non è ancora pronto”