Anche Mihajlovic conferma le impressioni non positive lasciate da Milinkovic-Savic: per il gicoatore si profila ora la cessione in prestito

Non ha proprio convinto, Vanja Milinkovic-Savic. E ora, anche per il giovane neoacquisto granata le porte del calciomercato del Torino si riapriranno. Arrivato a marzo, dopo averlo acquistato a oltre 3 milioni di euro lo scorso gennaio, il portiere classe ’97 era arrivato in anticipo rispetto a quanto stabilito con il Danzica, proprio per permettere a Sinisa Mihajlovic una valutazione più approfondita in vista della prossima stagione. E il giudizio, come anche era sembrato dalle prime impressioni in allenamento, è stato negativo. Per il Toro, infatti, l’estremo difensore non è ancora pronto per potersi giocare un posto tra i granata, e sarà quindi necessario prestarlo a terzi, per permettergli di giocare con continuità.

Dove? O in bassa Serie A, o direttamente in Serie B: l’importante è che Mililnkovic-Savic possa continuare a farsi le ossa, o il pesante investimento per il “Donnarumma serbo” rischia di essere un clamoroso flop. Il giocatore, quindi, è stato rimandato. Direttamente dal suo allenatore: “Per me non è ancora pronto” ha dichiarato in conferenza stampa prima di Torino-Sassuolo Sinisa Mihajlovic. Ora, toccherà al giocatore rimboccarsi le maniche e far cambiare idea. Difficilmente ci riuscirà in questi giorni: ci vorrà almeno un anno, prima che possa sperare di vestire la maglia granata.


63 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
torogranata65
torogranata65 (@torogranata65)
4 anni fa

Mah..!! Il mister e’ lui.. e quindi è giusto che prenda le sue decisioni, assumendosene però le responsabilità. Vedremo, chi vivrà vedrà.!!

Roberto DS 1963
Roberto DS 1963 (@rds-tm)
4 anni fa
Reply to  torogranata65

La domanda nasce spontanea, ma il presidente quando se le prenderà le sue responsabilità?

Thule
Thule (@thule)
4 anni fa

Quindi da Donnarumma serbo a pippa? Ma dico io, invece di spendere soldi per una totale scommessa, spenderne un pochino in più per un portiere normale ma già pronto all’uso tipo Skorupski? Dico un portiere normale eh, mica l’erede di buffon. Sarà mica che dietro sti strani esborsi c’è la… Leggi il resto »

Immer
Immer (@immer1)
4 anni fa

Secondo me questo acquisto come lyanco è il modo di far girare i soldi farli uscire e rientrare di nascosto. . Cairo così braccino va a spendere tutti sti soldi. Non ci credo neanche fosse vero

Calciomercato Torino, Morganella: sondaggio low cost per la difesa

Calciomercato Torino, Ajeti e Carlao ai saluti: sull’albanese c’è il Friburgo