Prima avventura da professionista per il centrocampista ex Primavera, protagonista di un ottimo ritiro agli ordini di Mihajlovic

Proseguirà in piemonte la giovane carriera calcistica di Matteo Rossetti. Il giovane centrocampista, classe ’98, si è infatti trasferito in prestito all’Alessandria. Dopo l’ottimo ritiro con la prima squadra, tanto nei giorni al Filadelfia, quanto nelle due settimane a Bormio, per il giocatore comincerà una nuova e stimolante avventura, la prima nel mondo dei “grandi”. Campionato di Lega Pro che sarà ottimo banco di prova per mettere alla prova le ottime capacità del ragazzo, mostrate più volte nel corso della stagione passata e confermate dalla grande fiducia che il Toro ripone in lui. E il contratto fino al 2021 appena firmato ne è la più lampante dimostrazione. Rossetti si trasferisce tra i grigi, dove gioca per altro l’ex Gazzi (altro neoacquisto), a titolo temporaneo. È ora ufficiale.


Calciomercato Torino, UFFICIALE: Zaccagno alla Pistoiese

Calciomercato Torino, Avelar: esperimento fallito. A Mihajlovic serve un centrale