Calciomercato Torino / Per il presidente Iervolino la Salernitana è a posto così. Verdi può arrivare solo a condizioni vantaggiose

Ultimi tre giorni di mercato a disposizione per le squadre di Serie A, protagoniste nell’ultimo weekend della terza giornata di campionato. Tra i risultati più roboanti dell’ultimo turno, chiaramente ha rubato l’occhio il 4-0 rifilato dalla Salernitana ai danni di una Sampdoria in grande difficoltà. Un risultato che chiaramente alimenta l’entusiasmo dei campani, sulla scia della miracolosa salvezza della scorsa stagione e di un mercato che ha di netto rinforzato l’organico a disposizione di Davide Nicola. Nelle prossime ore scopriremo se la Salernitana attingerà ancora dalla sessione estiva per puntellare ulteriormente la rosa, oppure se le parole di Danilo Iervolino troveranno conferme anche nella realtà dei fatti.

Iervolino: “Operazioni? Solo se entusiasmanti”

Il presidente dei campani quest’oggi si è infatti espresso in merito ai movimenti della sua società, comunicando come il mercato della Salernitana sia chiuso, pur non escludendo qualche possibile colpo a sorpresa: “Non escludo a priori si possa intervenire ancora, ma a mio avviso con l’arrivo di Daniliuc abbiamo completato la squadra mettendo a disposizione di un grande allenatore come Nicola elementi validi e interscambiabili in tutti i reparti – ha detto Iervolino, che aggiunge – Per convincermi a fare un’ulteriore operazione ci deve essere qualcosa che reputiamo entusiasmante, ad oggi non c’è nulla all’orizzonte”. Non si sa dunque quale sia il metro di giudizio che Iervolino abbia verso possibili obiettivi di mercato. Di certo c’è che la Salernitana abbia provato a riportare Simone Verdi all’Arechi, dopo quei sei mesi positivi della seconda parte di stagione scorsa. Il Toro ha necessità di cedere per liberare spazio nell’ingaggio e in rosa e incassare una cifra quanto meno consolatoria rispetto a quanto la società granata ha investito per acquistarlo dal Napoli. Il rischio è che ciò non accadrà, nonostante Iervolino nelle sue dichiarazioni non chiuda totalmente la porta a possibili arrivi. Tutti dovranno venirsi incontro. Per il Toro, giunto a questo punto, inizia infatti a essere conveniente far sì che Iervolino consideri l’acquisto di Verdi come “qualcosa di entusiasmante” .

Simone Verdi
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 29-08-2022


35 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maximedv
maximedv
5 mesi fa

Io posso capire ed in parte condivido l’astio verso questi giocatori ( di sicuro verso uno di loro), ma sulla questione non sono d’accordo. Hanno un contratto firmato da entrambe le parti, perché devono accettare di farsi andare bene quello che vuole la società che tra l’altro li ha anche… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa
Reply to  maximedv

Una società seria rescinde, qui invece non lo fanno perché così hanno la scusa sempre buona del bilancio

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa
Reply to  toro e basta

Mi spiego: non possono prendere più nessuno perché ci sono loro a contratto

ardi06
ardi06
5 mesi fa
Reply to  toro e basta

Infatti non mi stupirebbe se gli rinnovassero i contratti 😁

thethaiman
thethaiman
5 mesi fa

Pedullà insiste Simone Verdi lascerà probabilmente il Torino prima di giovedì, sta valutando proposte sia in Italia (almeno un paio) che all’estero. Ma prima dovrebbe rinnovare il contratto in scadenza il prossimo giugno. Nelle ultime ore si è alzato il pressing del Karagumruk, una richiesta precisa di Andrea Pirlo che… Leggi il resto »

maximedv
maximedv
5 mesi fa
Reply to  thethaiman

Verdi penso che una squadra la trovi. Con lui mi sembra che il problema sia più Cairo. Sugli altri due ho più dubbi. Zaza per me rimane

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa
Reply to  thethaiman

Perché Verdi dovrebbe rinnovare se vogliono farlo via da almeno un paio di anni?

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa
Reply to  toro e basta

Darlo via

maximedv
maximedv
5 mesi fa

Comunque a parte la minusvalenza non capisco tutte queste discussioni sul prestito. Da un punto di vista pratico darlo in prestito pagando parte dell’ingaggio e rescindere con una buonuscita è la stessa cosa, quindi cosa cambia? Se non è prestito è rescissione. È lo stesso. Il problema è che Cairo… Leggi il resto »

thethaiman
thethaiman
5 mesi fa
Reply to  maximedv

Non vuole fare minusvalenza, questo è certo. Bisognerebbe sapere quanto è ancira a bilancio Verdi. Non credo che qualcuno si sobbarchi l’onere dell’ammortamento rimasto e dell’ingaggio. Perché poi questi 3, Izzo verdi e Zaza non hanno nessuna voglia di ridursi un centesimo. A differenza di Baselli che si ridusse di… Leggi il resto »

maximedv
maximedv
5 mesi fa
Reply to  thethaiman

Baselli però era a gennaio con solo sei mesi di contratto. Izzo ad esempio ha ancora due anni di contratto. Perché dovrebbe accettare di prendere di meno, tenendo anche in conto che il suo più o meno lo ha fatto? Non ha firmato un contratto con la pistola alle tempie… Leggi il resto »

maximedv
maximedv
5 mesi fa
Reply to  thethaiman

Comunque dovrebbe essere a bilancio per circa 5 milioni ovvero più o meno la cifra che chiede Cairo

Torino, Juric chiude a Barrow: “Abbiamo Sanabria e Pellegri”

Calciomercato Serie A / Il Napoli e la suggestione CR7. Milan e Juve si muovono a centrocampo