La Primavera del Torino vuole vincere il terzo derby stagionale contro la Juventus, il primo sul campo del Filadelfia dopo 25 anni

Sarà un weekend dall’alto tasso di emozioni quello che il Torino si appresta a vivere a partire da domani pomeriggio. In attesa di ammirare la formazione di Mazzarri nel derby della Mole, alle 13 di domani, infatti, saranno i ragazzi della Primavera di Coppitelli ad affrontare i bianconeri della Juventus. Un’occasione importante non solo per la classifica, ma anche perché finalmente, dopo 25 anni, sarà di nuovo il Filadelfia il palcoscenico del Derby Primavera. Un palcoscenico storico che per l’occasione si prepara ad accogliere al meglio i ragazzi di Coppitelli con la speranza, anche in questo caso, di poter festeggiare l’ennesima vittoria della stagione. Nei due precedenti incontri, infatti, la Primavera granata ha portato a casa due vittorie su due. All’andata, il derby finì 2-0 proprio per il Torino che in casa bianconera si impose grazie alle reti di De Angelis e Butic. In Coppa Italia, invece, la sfida fu molto più combattuta. Ad aprire le marcature, questa volta, è la Juventus che dopo appena 4 minuti si porta in vantaggio con Montaperto. Nemmeno il tempo di festeggiare ed è ancora una volta Butic a pareggiare i conti. Il primo tempo del match, però, non finisce qui: i granata, infatti, mettono prima la testa avanti con Bianchi salvo poi subire la rimonta bianconera siglata ancora da Montaperto. Non bastano la ripresa e due tempi supplementari alle squadre per decidere chi delle due avrebbe passato il turno. Si va ai rigori e la roulette, questa volta, sorride al Toro: all’ultimo rigore Montaperto sbaglia e mette Bianchi nelle condizioni di poter essere decisivo. Un compito svolto alla perfezione dal giovane granata: 5-7 il risultato finale e passaggio del turno agguantato dalla Primavera granata.

Domani, dunque, il Torino avrà l’occasione di tentare l’assalto alla tripletta stagionale. Una vittoria che sarebbe fondamentale soprattutto in chiave classifica. I ragazzi di Coppitelli sono attualmente al 6° posto con 30 punti: un piazzamento che, se il campionato finisse oggi, rappresenterebbe l’ultimo posto utile per accedere ai play-off per la fase finale del campionato. La Juventus, dal canto suo, resta in piena corsa play-off ad una sola lunghezza di distanza proprio dai granata. Ecco dunque che il derby non sarà solo l’occasione per ribadire la supremazia sotto la Mole ma anche uno scontro diretto da vincere a tutti i costi. Uno scontro nel quale il Torino si troverà di fronte una formazione diversa rispetto a quella incontrata nelle due precedenti occasioni, complici anche gli inserimenti del mercato. Tra questi, importante è certamente l’arrivo di Jakupovic, giovane centravanti ex Empoli reduce da una doppietta nella vittoria della scorsa settimana contro il Chievo. Un giocatore che sarà a tutti gli effetti l’avversario di Butic, trascinatore dei granata nonché capocannoniere della Primavera di Coppitelli.  Insomma, gli ingredienti per rendere la sfida emozionante ci sono tutti: il Toro è pronto a dare spettacolo e il Filadelfia vuole festeggiare il primo derby della sua “nuova” storia.


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Leo67junior
Leo67junior
4 anni fa

Forza Ragazzi…vinciamo questi 2 Derby…e rimandiamo le ?strisciate in periferia.
F.V.C.G

Coppitelli: “Servirà una prestazione speciale ma vogliamo ripagare i nostri tifosi”

Primavera / Torino-Juventus 0-1, il tabellino