Il presidente dei Fedelissimi Granata Pesaro, Mario Patrignani, in vista del derby: “Una volta si sudava la maglia, ora questo Toro non è più Toro”

Mancano pochi giorni e il mondo granata si sta preparando al derby della Mole in programma sabato sera tra Toro e la Juventus. Un derby che mai come quest’anno profuma di sfida tra Davide e Golia. Un Davide che continua ad arrancare in fondo alla classifica e che avrebbe bisogno di un’impresa storica come quella di una vittoria nella stracittadina per rialzarsi moralmente prima ancora che calcisticamente. E un Golia che, forse per la prima volta in questi anni, sembra un po’ meno gigante. Insomma, gli ingredienti per dare vita ad una sfida emozionante sembrano esserci tutti, almeno sulla carta: ora mancano “solo” gli 11 leoni spesso invocati dai tifosi. Ed è proprio ai tifosi, ai Toro Club italiani, che ci siamo rivolti per fare un breve viaggio nella storia dei derby della Mole, dal passato fino a quello che andrà in scena sabato, al Grande Torino. Ecco cosa ci hanno raccontato, a partire da Mario Patrignani, presidente del Toro Club di Pesaro.

Se dovesse scegliere un derby, il derby da tifoso della sua vita, quale indicherebbe?
E’ logico: quello del 3-2. Ma anche i derby dello scudetto. Ma il 3-2 ha segnato la storia. E’ persino banale dire il 3-2. Anche quello del 3-3. Ricordo che in quell’occasione c’era una famiglia di tifosi della Fiorentina venuti apposta da Firenze per seguire il derby. Erano in Maratona con noi e alla fine ci hanno ringraziato dicendoci ‘ci avete fatto passare un pomeriggio meraviglioso’. Erano venuti da Firenze, per tifare Toro contro quella gente là. Invece negli ultimi anni i nostri sembrano più delle pecorelle che dei guerrieri.

Come si spiega che da quando c’è Cairo il Toro abbia vinto solo un derby?
Fino a pochi anni fa si dava l’anima, c’era furore agonistico, attaccamento alla maglia, uscivano fuori stremati. Adesso qui negli ultimi anni vedere i sorrisini, gli scambi di maglia. Ma per carità: i derby è una guerra, leale ma una guerra sportiva. Devi lottare per una maglia, perchè c’è il popolo che ti segue, sei sul rappresentate sul campo di un’intera tifoseria. Devi dare l’anima e il sudore: noi non abbiamo mai chiesto di vincere, vincere vincere. Certo, vincere contro quella gente là è una soddisfazione tripla. Quando vincevamo i derby riuscendo a fargli perdere lo scudetto poi era una soddisfazione tripla. Perché le cose sono cambiate? Perché da anni il Toro non è più stato Toro. Una società che tiene da anni il Filadelfia chiuso non è più Toro, lo chiamiamo Torino FC ma di Toro non ha più nulla. E non avendo più niente di Toro non c’è nemmeno attaccamento alla maglia, la voglia di essere degni del Grande Torino, di Pulici. Non c’è più niente. Tranne Belotti e pochissimi altri non c’è più nessuno. E’ tutto da rifare da zero, e speriamo se no ci avviamo verso la fine.

Come finirà il derby di sabato?
Non lo so. Io una volta dicevo 11 guerrieri contro 11 più fiacchi e i guerrieri vincono sempre. Purtroppo adesso c’è da piangere perché quelli che giocano da Toro sono quegli altri. E questa è l’offesa peggiore che puoi fare a uno del Toro. Noi abbiamo Belotti, Nicola e la speranza è l’ultima a morire. Mi auguro che diano l’anima e che siano degni della maglia che indossano.

Torino Tifosi Curva
Torino, Curva tifosi, Serie A, Stadio Olimpico Grande Torino: Torino vs Benevento
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-04-2021


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
pear
pear
6 mesi fa

Questo è il toro che piace ai Cairo Boys, quello che compra gli scarti dei gobbi che dopo aver perso l’ennesimo derby con gli ovini si abbracciano e posano con la maglia dei loro idoli. I nuovi tifosi questo pretendono e vengono qui a farsi beffe di chi al toro… Leggi il resto »

pear
pear
6 mesi fa
Reply to  pear

E del toro frega davvero

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
6 mesi fa
Reply to  pear

0treinisinasce e pear, modestamente, lo nacque

Di Cairo Boys ovviamnte non se ne vede ombra da tempo, ma lo sa anche luiu.Ma dovenso distillare odio se lideve inventare
N’altro dalla vita vuota e dal QI proporzionale al nome (0.3)

pear
pear
6 mesi fa

Ecco il gobbo sabato fai festa assieme a Urbano

Casao92
Casao92
6 mesi fa

Buongiorno. 2 derby vinti in un’anno con Pastine che para un rigore.lo scorso campionato oltre ai derby abbiamo perso altre 18 partite.

Ultrà
Ultrà
6 mesi fa

chi vive…sperando…muore…penando…

Ghione: “Derby impari? Meriti della Juve più che demeriti di Cairo”. Berry: “Noi abbiamo la storia”

Parola ai Club / Paolo Giuffré: “Una volta la Juve aveva paura di noi. Manca il senso di appartenenza”