Esclusiva / Luca Mezzano ha parlato delle speranze europee del Toro, del futuro di Juric e Buongiorno e di un ricordo che lo lega al granata

La vittoria della squadra di Juric contro il Monza ha alimentato le speranze europee del Torino anche se sarà decisivo il rush finale, a partire dalla delicata sfida di sabato contro l’Empoli. Sarà Europa o no? Di questo, e anche altro, abbiamo parlato nell’intervista esclusiva a Luca Mezzano, difensore granata nonché tifoso da sempre del Toro.

Come giudica fin qui la stagione del Toro?

Il rendimento è in linea con quello che è il valore del Toro. Si sta mantenendo qualche piccola possibilità di centrare l’Europa, e penso che questo possa passare attraverso una crescita dei gol fatti, che è quello in cui pecca un pochino la squadra. Sta facendo una buona stagione sicuramente, ma per adesso come detto manca qualche gol. La difesa è una delle migliori del campionato, quindi da questo punto di vista il Toro ha numeri da Europa. Per me le speranze europee non sono altissime, ma passano dai gol fatti”.

Quale sarà il futuro di Juric?

Il rapporto tra Juric e il Toro è stato costituito da alti e bassi, ma bisogna riconoscere il lavoro di un tecnico che ha dato un’idea di gioco molto forte. Ci sono stati momenti esaltanti in questa sua gestione, perché quando è in condizione la squadra granata è in grado di giocarsela anche con le big. Non so quale sia il suo pensiero, ma credo che lui e la squadra si intreccino perfettamente in modo reciproco. Lui per arrivare ad altissimi livelli deve fare ancora uno step, che può essere l’Europa, mentre il Toro allo stesso tempo in caso di permanenza si ritroverebbe un allenatore che ha dimostrato di avere delle buone idee. Magari alzando un pochino la qualità di qualche giocatore dalla trequarti in su può giocarsi il traguardo europeo nella prossima stagione. Bisogna quindi capire se il mercato è in linea con quello che lui pensa che possa essere necessario per fare il salto di qualità”.

Chi potrebbe essere sacrificato in estate per poter migliorare la squadra?

Immagino che sarà Buongiorno il sacrificato per avere dei soldi da reinvestire. È già stato un grande colpo quello di mantenerlo nelle ultime due sessioni, perché è un grande giocatore – anche nel giro della nazionale – e sarà difficile quindi per il Torino trattenerlo. È vero che c’è una volontà forte da parte sua, ma se c’è la possibilità di andare in piazze importanti sarà difficile rinunciare, soprattutto se dovesse fare bene all’Europeo, perché il valore crescerebbe in maniera esponenziale. Sia per il ragazzo che per la società in quel caso sarebbe poi difficile dire di no”.

Chi l’ha sorpresa di più in questa stagione?

Zapata e Bellanova. Per quanto riguarda questultimo, avevo visto l’esordio in Coppa Italia e aveva giocato veramente male. L’ho però seguito perché aveva delle buone potenzialità, e sicuramente ora è cresciuto ed è uno tra i top quinti di centrocampo in Italia. La carriera di Zapata, invece, parla da sola. L’unica cosa prima del suo arrivo era verificare la sua forma fisica perché non aveva giocato molto a Bergamo, ma ritrovando la continuità d’impiego ha dimostrato cosa è in grado di fare”.

Qual è il ricordo a cui è più legato con la maglia del Toro?

Premettendo che sono tifoso da sempre, e sono nato con questi colori, il miglior ricordo è la finale di playoff con il Perugia, con lo stadio gremito. È stato forse l’apice delle emozioni vissute in maglia granata. È stata una partita tesa fino all’ultimo, che culminò con la promozione in Serie A, sebbene la società fallì in estate”.

Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-04-2024


25 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
valter1
valter1
21 giorni fa

Buongiorno mi ricorda un po’ Sinner… naturalmente con le dovute proporzioni e sport differenti. Entrambi molto seri e sul pezzo, entrambi partiti da sottozero, allenamenti, dedizione e professionalità , valori li hanno aiutati molto ad emergere. Entrambi poco social a sparare minc.hiate, , entrambi piuttosto resistenti a veline o pseudo… Leggi il resto »

Cereser59
Cereser59
21 giorni fa

Credo che molto dipenderà dalla permanenza di Juric, che mi sembra molto improbabile se non si va in Europa. Ma anche se si dovesse andarci non sono sicuro che Cairo lo riconfermerebbe.

Bartolomeo Pestalozzi
21 giorni fa
Reply to  Cereser59

Io non capisco cosa dovrebbe importare a lui se rimane o meno Juric. Ma la volontà del calciatore non conta mai nell’elaborare le vostre previsioni? Fra 2 mesi fa 25 anni, se ne avrà l’occasione quand’è che potrà andare in una squadra che aspira a vincere qualcosa e non solo… Leggi il resto »

Scimmionelli
21 giorni fa

In fatti, al contrario, io credo che le probabilita’ di permanenza di Buongiorno siano piu’ elevate se Juric parte. Tenere sia Schuurs che Buongiorno non ha senso con una difesa a tre. Invece, potrebbe avere piu’ senso se arrivasse un nuovo allenatore che utilizza una difesa a quattro con due… Leggi il resto »

leftwing
leftwing
21 giorni fa
Reply to  Cereser59

Ciao amico Cereser. Credo che Juric non c’entri per nulla in questa vicenda. Sono percorsi di vita paralleli, che solo una volta per caso si sono incrociati. La vita è lunga per Juric. Figuriamoci per Buongiorno! C’entra semmai Cairo, la cui vita sarà sicuramente più breve, ma, breve che sia,… Leggi il resto »

Bartolomeo Pestalozzi
20 giorni fa
Reply to  leftwing

Non c’entra nulla nemmeno Cairo. Quest’ultimo farà il punto della situazione a livello macro economico e dirà al suo DS di quanto potrà chiudere in deficit o peggio ancora di quanto deve chiudere in attivo per recuperare il deficit precedente. Se a Cairo servissero 30 milioni dal mercato a lui… Leggi il resto »

ale_maroon79
21 giorni fa

Che ci piaccia o no, in estate almeno uno dei nostri giocatori migliori sarà quasi sicuramente sacrificato sul mercato. Escludendo Schuurs che difficilmente può avere grandi richieste di ritorno da un grave infortunio, i possibili candidati sono Buongiorno, Bellanova, Sanabria, Ricci e Vlasic. Bellanova e Vlasic è possibile che restino… Leggi il resto »

James 75
James 75
21 giorni fa
Reply to  ale_maroon79

Guarda se fai questi nomi per tenere Buongiorno… Bellanova.. Vlasic…. Sanabria può partite ieri insieme a Ilic Lazaro… Voivoda…Pellegri… e i 3 cestini dell’umido che hai nominato alla fine, se poi vogliamo esagerare possono andarsene anche Savic… Djidi e Rodriguez, quest’ultimo ottimo professionista ma zero goal zero assist e chiede… Leggi il resto »

Camolese: “Buongiorno è il nostro Sinner. Il ciclo di Juric? Deciderà lui se è finito”

Jimmy Ghione: “Derby? Vediamo il bicchiere mezzo pieno. Terrei Buongiorno a vita ma…”