Un punto che è una boccata d'ossigeno - Toro.it

Un punto che è una boccata d’ossigeno

di Ivana Crocifisso - 21 Giugno 2020

Serve che questo gruppo ci creda almeno quanto ci crede il suo allenatore: altrimenti non basteranno visite presidenziali e discorsi motivazionali.

Non è un punto che vale la salvezza ma è una boccata d’ossigeno: non commentare una sconfitta del Toro – lo abbiamo fatto sette volte nelle precedenti partite, tra Coppa Italia e campionato – è un vero sollievo. Sassuolo, Atalanta, Milan (due volte) Lecce, Sampdoria, Napoli: tutte partite in cui il Toro è stato preso a schiaffi a volte senza la minima possibilità di fare meglio, altre illudendo di potercela fare prima di capitolare. Anche da questo punto di vista Toro-Parma sembrava la prima di un nuovo campionato. Sembrava una storia completamente a sé. Storia che ha raccontato che il Toro avrà bisogno di fare gli straordinari per arrivare prima possibile alla salvezza e che non basterà il compitino. Anche perché pur avendo tirato in porta più del Parma e collezionato occasioni nitide, la vittoria non è arrivata. La strada resta in salita e Longo lo sa bene, lui che in queste settimane ha lavorato più sull’aspetto psicologico che su quello legato prettamente al campo.

Campo che è poi quello che alla fine farà la differenza: perché la testa deve esserci ma poi contano i piedi, e sono quelli buoni che fanno vincere le partite. Bene l’aver risollevato giocatori come Meité, in caduta libera prima di questa lunga pausa, e aver ridato un po’ di smalto alla difesa, utile recuperare giocatori come Edera (ma quel colpo di testa grida ancora vendetta…) anche perché la rosa è talmente corta che tutti devono essere in grado di dare il proprio contributo. Però serve che questo gruppo ci creda almeno quanto ci crede il suo allenatore: altrimenti non basteranno visite presidenziali e discorsi motivazionali.

25 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Patsala58 (Ormai 100% zerotreini! ...anzi, meno uno!)
Patsala58 (Ormai 100% zerotreini! ...anzi, meno uno!)
4 mesi fa

…se sarà una boccata di ossigeno lo vedremo alla fine… Per ora io li considero 2 punti persi! E, domanda per qualcuno di difficile risposta, a cosa servono 5 sostituzioni se non hai in panca gli uomini da far entrare per cambiare qualcosa??? Colpa mia, o dei Tifosi del Toro,… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
4 mesi fa

nell’ultima frase pat si conferma per quello che è: uno che non comprende nulla. nonavendo personalità, si attacca a quelle altrui. dopo , c’è subito lui

il resto è un insieme di frasi fatte dall’utilità zero. 0.3 via, esageriamo!

EnryToro68
EnryToro68
4 mesi fa

GRAZIE INTER !!!

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
4 mesi fa

Il dato di fatto è uno solo: questo è il miglior Toro degli ultimi 30 anni. Parole e musica di Urbano Cairo e dei suoi leccaterga. Distraete con Longo, la piazza e i tempi dell’egocentrico, ma la realtà è che avete strombazzato il miglior toro degli ultimi 30 anni che… Leggi il resto »