Primavera, cala il sipario su una stagione da applausi

di Ivana Crocifisso - 11 Giugno 2019

Il Torino Primavera chiude l’annata tra le prime quattro d’Italia, con un’altra Supercoppa in bacheca. E dopo aver portato un suo giocatore in Prima squadra

Memorabile. L’aggettivo per la stagione del Toro Primavera lo sceglie Coppitelli, quando ancora a caldo commenta la sconfitta costata la fine della corsa scudetto. Memorabile, lunga, faticosa, sorprendente, sfortunata. Però da applausi, l’annata dei ragazzi granata. Un percorso pieno di ostacoli di fronte ai quali mai questo Toro si è fermato: nemmeno quando ha perso un giocatore fondamentale per il centrocampo come Adopo, fuori da mesi, o come quando ha dovuto rinunciare per oltre due mesi a chi in campo a lungo aveva fatto la differenza, Vincenzo Millico. Infortuni, momenti di flessione, mancanza di risultati, dopo una partenza a razzo.

Una partenza che ha portato i granata a giocarsela per il primo posto con la squadra che probabilmente si aggiudicherà lo scudetto, l’Atalanta. Poi la Supercoppa vinta sul campo dell’Inter, la finale di Coppa Italia (persa, ma raggiunta eliminando gli orobici in semifinale) e un campionato archiviato quasi alla pari con vere potenze in termini di budget a disposizione del Settore giovanile.

Risultati e trofei: tutto funzionale, però, alla crescita di un gruppo che ha come obiettivo ultimo quello di trovare posto tra i grandi. Per fare in modo che quelle in Prima squadra non siano sporadiche apparizioni ma diventino una bella abitudine.

Per questo la promozione di Millico, da quella presenza in A in pianta stabile con Mazzarri e a luglio a Bormio con la squadra è una vittoria del vivaio e di questa squadra. E di Coppitelli, arrivato tre anni fa nella diffidenza generale – anche per la grossa eredità che si è ritrovato a gestire – e capace di conquistare tutti col lavoro, ancor prima che con i risultati.

più nuovi più vecchi
Notificami
tarzan_annoni
Utente
tarzan_annoni

Se non ho letto male il budget investito per la gestione della primavera è uno dei più bassi della categoria. Nonostante ciò siamo arrivati in semifinale x lo scudetto, in finale di coppa italia e abbiamo vinto la suoercoppa. Direi che bisogna farsi uscire il sangue dalle mani a forza… Leggi il resto »

Denis-Joe
Utente
Denis-Joe

A metà campionato, se non ricordo male, ci siamo trovati primi in classifica e uolter ha preso Millico per portarlo a scaldare la panchina. Nel frattempo la Primavera ha fatto un filotto di risultati negativi. Quindi se fossimo arrivati primi nel campionato, a noi andava bene il pareggio mentre l’Atalanta… Leggi il resto »

TorinoGranata (ex GD) W il popolo Granata di Empoli
Utente
TorinoGranata (ex GD) W il popolo Granata di Empoli

negli ultimi tempi la primaveraha perso anchen con millico. e il distacco con l’atalanta non è di pochi punti. lo sport prevede a volte che tu sia forte ma che ogni tanto ci sia chi è piu forte di te. poi non vorrei ricordare male, ma l’atalanta in coppa italia… Leggi il resto »

gix
Utente
gix

già come sempre,o è colpa di Cairo o di Mazzarri