Jansson e Candellone in gol: il 2016 si chiude con il sorriso

di Valentino Della Casa - 31 Dicembre 2016

Jansson e Candellone segnano due reti decisive per le rispettive squadre, impiegato anche Bonifazi in Serie B. Ancora panchina per Rosso

Con la Serie A a riposo, giocano invece (quasi) tutti i Talenti granata in tour prestati tra Serie B, Lega Pro e calcio estero. Tra questi, sono Jansson e Candellone a emergere più di tutti, grazie alle due reti segnate. Ecco come è andata la giornata di campionato per i giocatori del Toro in prestito, per quella che è la loro ultima partita del 2016.

Serie B

L’unico a giocare è, ancora una volta, Kevin Bonifazi, sempre più titolare nello Spal e autore, ancora una volta, di una buona gara, questa volta contro il Bari. Il risultato finale, 1-1, è sembrato anche piuttosto giusto. Con questa gara, il terzino è arrivato a quota 6, con 2 gol all’attivo: non male per un giocatore che non era ai primi posti nelle gerarchie di inizio stagione.

Simone Rosso, Brescia.
Minuti giocati: 0 (tot. 369). Presenze complessive: 10; gol: 0

Marco Chiosa, Perugia.
Minuti giocati: – (tot. 336). Presenze complessive: 4; gol: 0

Salvador Ichazo, Bari.
Minuti giocati: 0 (tot. 270). Presenze complessive: 3; gol subiti: 5

Kevin Bonifazi, Spal.
Minuti giocati: 90 (tot. 431). Presenze complessive: 6; gol: 2

Andrea Zaccagno, Pro Vercelli.
Minuti giocati: 0 (tot. 0). Presenze complessive: 0; gol subiti: 0

Lorenzo Carissoni, Trapani.
Minuti giocati: 0 (tot 0). Presenze complessive: 0; gol: 0

Lega Pro

Gioca solo una mezz’ora Giovanni Graziano nel Renate, che perde 2-0 in casa contro la Cremonese: il centrocampista entra in campo un minuto prima di subire la prima rete; partita complicata. Come complicata è la gara di Zenuni impiegato in casa della Viterbese di Diop. Il centrocampista, schierato come mezzala sinistra, incide molto poco; l’attaccante entra a meno di mezz’ora dal termine, senza però contribuire in maniera davvero concreta al raggiungimento del risultato finale, che premia la Viterbese (2-0). Chi invece è determinante è Candellone nel Gubbio: entrato nella ripresa, all’80’ dà il via alla rimonta che permette agli eugubini, sotto di due gol, di pareggiare 2-2 in 10′. È bravo l’attaccante a sfruttare un errore difensivo e a calciare in maniera molto potente, mandando sotto la traversa, riuscendo a realizzare la sua quinta rete del campionato.

Girone A

Matteo Procopio, Cremonese.
Minuti giocati: 0 (tot. 535). Presenze complessive: 6; gol: 0

Giovanni Graziano, Renate.
Minuti giocati: 29 (tot. 246). Presenze complessive: 7; gol: 1

Federico Zenuni, Tuttocuoio.
Minuti giocati: 90 (tot. 847). Presenze complessive: 15; gol: 1

Abou Diop, Viterbese.
Minuti giocati: 27 (tot. 1.055). Presenze complessive: 16; gol: 3

Girone B

Leonardo Candellone, Gubbio.
Minuti giocati: 33 (tot. 2.162). Presenze complessive: 18; gol: 5

Simone Edera, Venezia.
Minuti giocati: 0 (tot. 88). Presenze complessive: 5; gol: 0

Gianluca Piccoli, Forlì.
Minuti giocati: 0 (tot. 315). Presenze complessive: 7; gol: 0

All’estero

Mentre la Liga è in pausa natalizia, giocano invece, come sempre, le squadre inglesi. Due giorni fa, il Leeds è stato ospitato dall’Aston Villa: gara molto complicata, terminata 1-1, ma che ha visto assoluto protagonista proprio Pontus Jansson. Ottima prova del difensore, che va anche in gol nel secondo tempo colpendo di testa su angolo (da segnalare altre occasioni in precedenza). I padroni di casa pareggiano a fine gara su rigore, nel quale lo svedese non è implicato.

Gaston Silva, Granada.
Minuti giocati: – (tot. 598). Presenze complessive: 7; gol: 0

Pontus Jansson, Leeds United.
Minuti giocati: 90 (tot. 1.483). Presenze complessive: 17; gol: 2

più nuovi più vecchi
Notificami
maxthevoice
Utente
maxthevoice

Dite quello che volete, ma Pontus lo richiamerei di corsa.