Niang segna e trascina il Rennes in finale di Coppa. Bene Cucchietti e De Luca

di Giulia Abbate - 4 Aprile 2019

Talenti granata in tour / In serie A resta in panchina Bonifazi nella vittoria della Spal contro la Lazio. All’estero torna al gol Niang

Turna l’appuntamento con gli impegni dei tanti talenti granata in prestito. In Serie A, in attesa di vedere come finirà il posticipo tra il Bologna di Edera e Lyanco e l’Atalanta, bisogna registrare il turno di riposo di Bonifazi nella sfida vinta dalla Spal contro la Lazio mentre in Serie B resta ancora in panchina Milinkovic-Savic. All’estero, ottima prova di Niang che torna al gol nella vittoria che regala al Rennes il passaggio in finale nella Coppa di Francia. Infine, in Lega Pro, vince l’Alessandria di Cucchietti e De Luca nel match contro la Pro Vercelli valido per il recupero della 22^ giornata di campionato.

I giocatori del Torino in prestito in Serie A

Turno infrasettimanale di Serie A particolarmente importante per la Spal che passa in casa per 1-0 contro la Lazio grazie ad un’ottima prestazione di un gruppo che torna a dimostrarsi spina nel fianco anche per le grandi. Terzo successo consecutivo per la squadra di Semplici che vince meritatamente su rigore e incassa tre punti preziosissimi per una salvezza che sembra sempre più probabile. Festeggia dunque la Spal nella quale però non figura Bonifazi che dopo l’ottima prestazione del weekend passato, complici i tanti impegni ravvicinati, si gode un turno di stop. Per Lyanco ed Edera, invece, l’appuntamento è per questa sera quando il Bologna, nel posticipo della 30^ giornata, affronterà in trasferta l’Atalanta.

Kevin BONIFAZI (Spal) / Minuti giocati: – (totali: 1.673); Presenze: 20 (Campionato 19, Coppa Italia 1); Gol: 1.

LYANCO (Bologna) / Minuti giocati: – (totali: 772 di cui 455 al Torino); Presenze: 11 (Campionato: 6, Coppe: 2, Primavera: 3); Gol: 0

Simone EDERA (Bologna) / Minuti giocati: – (totali: 353 di cui 165 al Torino); Presenze: 7 (Campionato: 6, Coppe: 1); Gol: 1

più nuovi più vecchi
Notificami
andrepinga
Utente
andrepinga

Per me Niang e’ piu’ forte di Zaza.

Patsala58
Utente
Patsala58

Non ci vuole poi tanto…. anch’io, a 60 anni, sono più forte di zaza! Di sicuro non sono peggio, visto che almeno l’impegno di un 60enne ce lo metterei. Lui entra nel tabellino solo per le ammonizioni, invece….. Spiegaglielo che non gioca più per i gobbimai*ali!

ColorG
Utente
ColorG

Niang, zaza, Ljajic e Boyè. Da qui si potrebbero reperire fondi per la prossima campagna acquisti. Niang – ci si potrebbe anche concedere perdere qualcosa, ma si sta facendo notare, potrebbe avere mercato. Zaza – Sta deludendo. Potrebbe avere mercato in Spagna, in Italia (squadre inferiori) o in Cina? Anche… Leggi il resto »

Patsala58
Utente
Patsala58

Da zaza ricavi poco o niente, @gd…. per cui, con tutta probabilità, resterà….