Rosso, finale conquistata dalla panchina: ora a caccia di una chance contro Edera

3

Il giovane di proprietà del Toro resta a guardare per i 90′ della sfida contro la Reggiana: sabato la finalissima dei play-off per conquistare la B

Novanta minuti di panchina per Simone Rosso nella semifinale dei play-off di Lega Pro. Come nelle doppie sfide contro Casertana e Lecce, il tecnico dell’Alessandria, Bepi Pillon, lo tiene fuori anche per la gara da dentro o fuori contro la Reggiana. Esclusione in questo frangente conclusivo che è diventata una brutta abitudine per l’attaccante di proprietà del Toro, la cui stagione, vissuta tra Brescia e il Piemonte, non è stata certo delle più esaltanti. Le gioie, però, arrivano dalla sua squadra che vola in finale grazie ad una doppietta dell’ex Novara Pablo Gonzalez. Inutile la rete della Regia, firmata da Guidone al 78′: risveglio troppo tardivo che impedisce le velleità di rimonta.

Per Rosso e l’Alessandria, ora si aprono le porte della finalissima, in programma per sabato alle ore 18, sempre sul campo neutro del “Franchi” di Firenze. Avversario, il Parma di Simone Edera che arriva dalla vittoria ai rigori sul Pordenone (per l’ex Primavera, 42′ in campo). L’obiettivo, per il classe ’95 di Pinerolo è quello di crearsi una chance, almeno a partita in corso, nel tentativo di raddrizzare con un colpo di coda una stagione deludente.

Simone Rosso, Alessandria.
Minuti giocati: 0 (tot. 579). Presenze complessive: 17 (6); gol: 1 (0)

3 Commenti