Con il fischietto di Imperia, i granata hanno ottenuto otto vittorie in sedici gare: ma le recriminazioni non sono mai mancate

Sarà Davide Massa a dirigere l’esordio in campionato del Toro di Sinisa Mihajlovic. La sfida del “Dall’Ara” sarà la diciassettesima volta che il fischietto ligure dirigerà una sfida dei granata e, finora, il bilancio è positivo: otto vittorie, cinque pareggi e solamente tre sconfitte nel curriculum dell’arbitro di Imperia. Bologna-Torino sarà il primo incrocio tra la squadra piemontese e il direttore di gara dopo la sfida contro la Sampdoria del 29 aprile scorso. Al “Grande Torino” finì 1-1 e la direzione di Massa, pur senza impressionare particolarmente, fu priva di sviste o errori clamorosi. Sempre nel corso della passata stagione, generò più di una polemica il suo arbitraggio in Inter-Torino del 26 ottobre 2016. Il motivo? La mancata assegnazione di un rigore ai granata per fallo su Maxi Lopez.

All’ultima stagione di Ventura sulla panchina granata risale invece la sfida tra Toro e Lazio terminata 1-1. Arbitraggio buono e due penalty, uno per parte, giustamente assegnati: Immobile fallì il possibile 2-0, Biglia siglò il pareggio finale. Tra gli altri precedenti vale la pena ricordare la sconfitta per 2-1 sul campo del Napoli della stagione 2014-2015, segnata da due rigori reclamati a gran voce da Glik e compagni. Massa fu protagonista anche di Torino-Milan 2-2 del 2013, quando lasciò proseguire il gioco per due minuti con Larrondo fermo a terra a causa di una frattura al piede. Il Milan in quel frangente si procurò il rigore del definitivo pareggio, scatenando le ire dei granata.

Ricordi felici, invece, quelli legati alla stagione del ritorno in Serie A: successo sul campo dell’Atalanta, con un rotondo 5-1, e prezioso pareggio esterno sul campo dell’Inter per 2-2, con doppietta di Riccardo Meggiorini. Divisi tra Coppa Italia e Serie B gli altri precedenti, dove vale la pena di ricordare il successo per 2-1 sulla Sampdoria nell’anno della promozione e il discusso pareggio per 2-2 sul campo del Siena, stagione 2010-2011, che due anni dopo costò un punto di penalizzazione ai granata per il coinvolgimento di Pellicori nel caso calcioscommesse.

 

Le designazioni della prima giornata di Serie A: a Massa di Imperia la gara del “Dall’Ara”, in programma domenica 20 agosto alle 20.45

Sarà Davide Massa a dirigere l’esordio in campionato di Torino e Bologna. Il fischietto di Imperia è stato designato per la sfida del “Dall’Ara” di domenica, con fischio d’inizio alle ore 20.45. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti La Rocca e e Del Giovane, dall’arbitro V.A.R Orsato, assistito da Ghersini, e dal quarto uomo ufficiale Baroni. Di seguito l’elenco completo delle designazioni per la prima giornata di Serie A.

ATALANTA – ROMA h.18.00
GIACOMELLI
PERETTI – ALASSIO
IV: PINZANI
VAR: BANTI
AVAR: ABBATTISTA

BOLOGNA – TORINO
MASSA
LA ROCCA – DEL GIOVANE
IV: BARONI
VAR: ORSATO
AVAR: GHERSINI

CROTONE – MILAN h.20.45
MARIANI
PAGANESSI – SCHENONE
IV: MARTINELLI
VAR: DI BELLO
AVAR: NASCA

H. VERONA – NAPOLI Sabato 19/08 h.20.45
FABBRI
LONGO – VALERIANI
IV: ROCCHI
VAR: DOVERI
AVAR: CHIFFI

INTER – FIORENTINA
TAGLIAVENTO
POSADO – VIVENZI
IV: PAIRETTO
VAR: GUIDA
AVAR: DI PAOLO

JUVENTUS – CAGLIARI Sabato 19/08 h.18.00
MARESCA
MARRAZZO – DI VUOLO
IV: LA PENNA
VAR: VALERI
AVAR: AURELIANO

LAZIO – SPAL
ABISSO
COSTANZO – DI IORIO
IV: SAIA
VAR: CALVARESE
AVAR: DI MARTINO

SAMPDORIA – BENEVENTO
PASQUA
DI FIORE – PRENNA
IV: MINELLI
VAR: MAZZOLENI
AVAR: SERRA

SASSUOLO – GENOA
DAMATO
MANGANELLI – MONDIN
IV: PICCININI
VAR: IRRATI
AVAR: SACCHI

UDINESE – CHIEVO
GAVILLUCCI
VUOTO – BINDONI
IV: RAPUANO
VAR: MANGANIELLO
AVAR: ROS


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Charlie66
Charlie66
4 anni fa

Chi ben comincia…

T
T
4 anni fa

Hai voglia a mettere la VAR, se poi al monitor ci metti i soliti valeri, calvarese, ecc ecc.

thethaiman
thethaiman
4 anni fa

L’arbitraggio della gara contro il Milan è entrato di diritto nella topten delle nefandezze ai danni del Toro. Non errori ma premeditazione pura.

Toro, ecco il Bologna: Poli, De Maio e ora Palacio, come cambia la squadra di Donadoni

Bologna, allenamento a porte chiuse: Verdi recupera, c’è Palacio