Il centrocampista farà rientro in Italia dopo l’eliminazione della sua nazionale in Coppa d’Africa; l’Atalanta punta a schierarlo già contro il Toro

Si conclude anzitempo l’avventura della Costa d’Avorio in Coppa d’Africa. Gli Elefanti sono stati sconfitti dal Marocco nell’ultima gara della fase a gironi e, dopo i pareggi contro Togo e Congo sono costretti, a sorpresa, a salutare il torneo. Titolare indiscusso nella sfortunata avventura gabonese è stato l’atalantino Franck Kessié, autore di prestazioni non eccellenti nelle tre sfide giocate. Il giovane centrocampista farà dunque ritorno in Italia e, per il Toro, la notizia non è certamente di quelle migliori. Il classe ‘96 sta vivendo a Bergamo una stagione da inatteso protagonista che ha attirato gli interessi di mezza Europa: sei gol nelle sedici presenze collezionate, di cui una proprio nella sfida d’andata contro i granata.

Gasperini valuterà se lanciarlo subito nella mischia del “Grande Torino”, domenica alle 12.30, e le possibilità che l’ivoriano parta dal 1’ non sono così risicate. Il numero 19 si è imposto, partita dopo partita, a leader del centrocampo nerazzurro e la voglia di tornare a contare sulla sua affidabilità è alta dalle parti di Bergamo. A maggior ragione dopo la partenza di Gagliardini, altro pilastro della mediana bergamasca. Il nodo relativo alla presenza dell’ex Cesena nella sfida contro il Toro sarà sciolto solo al suo effettivo rientro a Zingonia, quando lo staff tecnico nerazzurro potrà valutarne le condizioni. Kessié è pronto al rientro e per il Toro è un pericolo in più.


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mikechannon
Mikechannon(@mikechannon)
5 anni fa

L’importante che non venga in mente di acquistarlo, di pacchi ne abbiamo presi due dall’Atalanta

habanero
habanero(@habanero)
5 anni fa

E kessienefrega!!

thethaiman
thethaiman(@thethaiman)
5 anni fa

Ho seguito la coppa d’Africa e Kessie è stato il calciatore più deludente della competizione…..strano, in campionato una bestia e là irriconoscibile.

Giudice sportivo: Dzemaili, domenica i gol al Toro ora la squalifica

Ufficiale: Diego Lopez è il nuovo allenatore del Palermo