Il difensore rossoblu è arrivato in prestito dal Torino. Ajeti parla anche delle sue ambizioni: “Voglio dare il mio aiuto, sono pronto per questa avventura”

Poche parole, ma significative, quelle di Arlind Ajeti. Il difensore albanese è arrivato a Crotone in prestito dal Torino, con diritto di riscatto e controriscatto, ed è pronto a dare il massimo per aiutare la squadra di Davide Nicola a raggiungere, anche quest’anno, la salvezza. L’ex granata si presenta ai suoi tifosi molto determinato: “Voglio aiutare la squadra a raggiungere i suoi obiettivi” ha dichiarato il giocatore, che sul Torino si sofferma piuttosto rapidamente. “L’anno scorso ho avuto poco spazio in granata, sono qui per riscattarmi dopo quell’annata. Per me essere qui è una grande opportunità per mettermi nuovamente in mostra“.

Il giocatore non vede l’ora di cominciare: “mi sono allenato a parte in queste ultime due settimane (ha lavorato al Filadelfia, ndr), ma mi sento fisicamente e atleticamente pronto. Non vedo l’ora di poter dare il mio contributo“. Per Ajeti comincia quindi da oggi una nuova avventura. L’esperienza in Piemonte è alle spalle, con poche partite all’attivo e tante incertezze che lo hanno portato ai margini della rosa nell’arco della stagione, tutt’altro che positiva.


53 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
4 anni fa

E meno male che hai trovato poco spazio perché altrimenti avresti fatto ancora ppiù danni di quel che hai fatto ! Questa è la tua dimensione losapevano tutti tranne quei geni intenditori di Petrachi e Cairo ! Ma il colmo è che non contenti sono riusciti nell intento di replicare… Leggi il resto »

carbonaro doc
carbonaro doc
4 anni fa

“A Torino poco spazio…”

eppure mi sembra di ricordare che l’anno scorso nella nostra metà campo ci fossero praterie sterminate…

carbonaro doc
carbonaro doc
4 anni fa
Reply to  carbonaro doc

a parte gli scherzi, il Toro ci crede ancora, e secondo me fa bene a crederci o almeno a sperarci in questo senso il diritto di controriscatto parla chiaro se ajeti all’europeo aveva ben figurato c’è la speranza che il vero ajeti sia quello lì un anno da titolare a… Leggi il resto »

Mandrognosenzaportafoglio
Mandrognosenzaportafoglio
4 anni fa

Nel contratto sottoscritto con il Crotone è stata inserita la clausola per cui, in caso di pioggia battente, i manutentori del campo dovranno immediatamente intervenire, anche a partita in corso, per asciugare le pozzanghere con palate di segatura…!!!

Torino, come stanno le avversarie: Atalanta vittoriosa contro il Dortmund, Napoli k.o.

Toro, ecco il Bologna: Poli, De Maio e ora Palacio, come cambia la squadra di Donadoni