Giudice Sportivo: Torino e Fiorentina senza squalificati, maximulta all’Inter

0
CAMPO, 5.11.17, Milano, stadio Giuseppe Meazza, INTER-TORINO, nella foto: Mauro Icardi

Le decisioni del Giudice Sportivo / Multa di 19mila euro all’Inter per due motivi: discriminazione territoriale e ritardo nell’avvio della ripresa. Nulla da rilevare per Torino e Fiorentina

Il Giudice Sportivo ha reso note le sue decisioni in merito all’ultima giornata di campionato. A livello di squalificati, se si escludono gli ammoniti già diffidati, non si registra nulla di particolare: un turno a De Rossi, ammonito contro il Torino, e ad altri giocatori. Proprio il Toro e anche la Fiorentina, prossime avversarie nel campionato di Serie A, non rilevano alcuna sanzione a loro carico. Fanno invece più rumore le decisioni legate ai provvedimenti presi contro le società calcistiche, in particolare l’Inter. Il club nerazzurro è stato infatti multato per 15mila e 4mila euro per due motivazioni distinte: cori  di discriminazione territoriale partiti dal settore verde del “Meazza” e un ingiustificato ritardo nel far avviare il secondo tempo della gara. Quest’ultima motivazione riguarda anche la multa al Napoli (ma 2.500 euro anziché 4.000, in quanto non recidiva), mentre sono state multate anche il Verona e la Spal rispettivamente per lancio di bengala e cori contro il direttore di gara.

Ecco le decisioni del Giudice Sportivo.

Giocatori non espulsi

Un turno: De Rossi (Roma), Del Pinto (Benevento), Lynetti (Sampdoria), Peluso (Sassuolo), Ragusa (Sassuolo)