Giudice sportivo: tre giornate di squalifica per Belec

di Giulia Abbate - 30 Gennaio 2018

Giudice sportivo / Nessuno squalificato per il Torino in vista della sfida contro la Sampdoria, Belec paga a caro prezzo il fallo su Niang

Costa caro, carissimo, al portiere del Benevento Belec il fallo di domenica scorsa su Niang. Oltre all’espulsione che ha lasciato la squadra ospite in 10, infatti, il giudice sportivo ha sanzionato l’estremo difensore con ben 3 giornate di squalifica per aver, come si legge nel comunicato, “al 34° del primo tempo, con il pallone tra le mani, colpito volontariamente con un calcio ad una gamba un avversario che cercava di ostacolargli il rinvio rapido del pallone”. Una brutta tegola per il Benevento. Nessuna sanzione, invece, colpisce i giocatori granata che potranno affrontare la prossima partita contro a ranghi completi.

Ecco tutte le decisioni del giudice sportivo:

Calciatori espulsi:
Tre giornate a: Belec (Benevento)
Due giornate a: Cacciatore (Chievo Verona)
Una giornata a: Bastien (Chievo Verona), De Souza Santos (Udinese), Goldaniga (Sassuolo), Pisacane (Cagliari).

Calciatori non espulsi:
Una giornata a: Kean (Hellas Verona), Lulic (Lazio), Milinkovic-Savic (Lazio), Pezzella (Fiorentina), Spolli (Genoa).