La Juventus arriva al derby dalla vittoria in Champions League contro la Dinamo Kiev per 3 a 0. Un risultato utile per il morale in vista del derby

La Juventus dopo aver battuto ieri sera la Dinamo Kiev 3 a 0 con goal di Chiesa, Ronaldo e Morata, mette nel mirino il derby della Mole in programma sabato alle 18. Una prova, quella di ieri, molto positiva da parte della squadra di Pirlo che, nell’ultima giornata di campionato, aveva pareggiato 1 a 1 contro il Benevento. Oltre alla garanzia Ronaldo in vista del match contro i granata di mister Giampaolo la Juve ritrova fiducia e giocatori importanti che fin qui non avevano brillato. Dopo aver visto ed analizzato la partita della Juve sicuramente il tecnico granata da oggi si metterà al lavoro per mettere in atto le dovute scelte in grado di rendere meno pericolosa possibile la squadra bianconera.

Toro: attenzione a Chiesa e Alex Sandro

Nella sfida di ieri, dopo un un periodo di appannamento, si sono messi in risalto Alex Sandro e Federico Chiesa. Quest’ultimo ha trovato anche il suo primo gol con la maglia bianconera. Alex Sandro ha portato a casa una prestazione in cui ha spinto con continuità e soprattutto con qualità sulla fascia. Era la seconda prova per lui dopo essere tornato da un infortunio. Federico Chiesa, oltre alla rete di testa che ha sbloccato la partita, ha messo in campo tanta voglia e grinta. Il suo contributo è stato determinante anche nel secondo e terzo gol segnati dalla Juve. Pirlo sorride perché ha ritrovato due giocatori importantissimi, elementi ai quali il Toro dovrà prestare molta attenzione.

Andrea Pirlo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-12-2020


Juventus-Torino arbitra Orsato al Var c’è Mazzoleni

Furia Mihajlovic: “Se lo trovo lo attacco al muro”