I precedenti / L’ultima vittoria del Torino sul Milan, a San Siro, risale alla stagione 1984/1985. Nello scorso campionato fu decisivo un gol di Antonelli

La scorsa stagione il Milan arrivò alla sfida contro il Torino del 27 febbraio reduce da una solo sconfitta nelle ultime 17 partite ufficiali. Il Toro, invece, era in piena crisi: un solo successo nelle ultime sette partite. La sfida di San Siro confermò questa tendenza, e i rossoneri di Mihajlovic riuscirono a superare i granata per 1-0, grazie a un gol di Antonelli alla fine del primo tempo.

Anche la stagione 2014-2015 ha visto il Toro uscire con le ossa rotte dalla partita di San Siro contro il Milan. I rossoneri di Inzaghi vinsero 3-0, grazie alla doppietta di El Shaarawy e alla rete di Pazzini su calcio di rigore. Era la penultima giornata di campionato e il Toro diede definitivamente addio al sogno Europa. L’unica nota lieta per il Toro fu l’esordio di Rosso, uno dei ragazzi della Primavera di Longo.

Nella storia recente, questo non è il risultato peggiore portato a casa dai granata. Nella stagione 2002/2003, infatti, il Milan si impose addirittura per 6 a 0. Reti messe a segno da Pirlo, Inzaghi (tripletta), Serginho e dall’autogol di Fattori. Nel 1950, invece, le reti rossonere furono addirittura 7, firmate dalla doppietta di Burini, dal poker di Nordhal III e dal gol di Liedholm.

Gli ultimi punti guadagnati a Milano contro i rossoneri i granata li hanno ottenuti nella stagione 2013/2014 quando grazie alla rete di Immobile, a cui rispose Rami, il Toro mise a segno l’1-1 finale nella partita di esordio in maglia granata di Kurtic, in uno stadio semideserto. Per trovare l’ultima vittoria del Toro in casa dei rossoneri bisogna invece risalire fino alla stagione 1984/1985. In quell’occasione fu Schachner a siglare il gol del definitivo 0-1 per il Toro di Radice.

La vittoria più ampia per i granata risale addirittura al 1942 quando la tripletta di Menti II, e le reti di Petron e Ossola siglarono il 5-2 finale in casa rossonera. Per il Milan andarono a segno, invece, Meazza e Cappello.

Il bilancio totale delle sfide tra Milan e Torino, in casa rossonera, recita solo 12 vittorie granata, contro le 42 sconfitte e i 18 pareggi.

 


45 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
RiminiGranata
RiminiGranata
5 anni fa

@Leo, Anch’io non mi trovo un gran che con nuovo forum. Sul calcio d’agosto c’è sempre da fare poco affidamento sia nel bene che nel male. Pensa due estati fa Sanchez Mino sembrava un fenomeno e Peres non fu neppure ritenuto idoneo per essere messo nella lista E.L. Per questo… Leggi il resto »

LeovegildoJunior
LeovegildoJunior
5 anni fa
Reply to  RiminiGranata

Ma per essere solido è solido, ci mancherebbe, ed è quello che sulla carta dà le maggiori garanzie, in paragone agli altri. Però appunto, te lo vedi Ljiajic che triangola stretto con Belotti a saltare la difesa? Io NO!! 😀 😀 😀 Al terzo passaggio sul fondo Adem lo manda… Leggi il resto »

MondoToro
MondoToro
5 anni fa

non importa belotti, quando potremo mettere giù il centrocampo gustafson taxi baselli i gol fioccheranno senza fatica, belotti segnerà i 30 rigori a favore che ci procureremo.

Peter-Noster
Peter-Noster
5 anni fa
Reply to  MondoToro

Procura 30 gol dal cascatore? Infine -CREDO- che il rigorista sarà Adam.

LeovegildoJunior
LeovegildoJunior
5 anni fa

@Rimini, rispondo qui perché sotto non si può più (non c’è + il tasto rispondi). Ancora un paio di cose su Belotti: sai che c’è? Che hai proprio ragione, almeno a quanto visto domenica. Il gioco si è praticamente sviluppato sempre sulle fasce, con scambi rapidi a dx tra Peres-Acquah-Martinez,… Leggi il resto »

Milan-Torino, arbitra Damato

Mihajlovic-Montella, allenatori giovani e ambiziosi: si accende la sfida