Il Torino dopo aver raccolto i 3 punti contro la Roma si appresta ad affrontare il Bologna: anche i rossoblù sono reduci da una vittoria

Il Torino affronterà domani sera alle 20:45 il Bologna di Sinisa Mihajlovic allo stadio Dall’Ara. La squadra di Nicola, che arriva al match contro la squadra bolognese dopo aver battuto 3-1 la Roma, andrà a caccia della 3° vittoria consecutiva. Anche il Bologna è reduce da una vittoria, quella per 4-1 contro lo Spezia, terza partita che i rossoblu hanno vinto nelle ultime 5 gare. La posta in palio di questo match sarà sicuramente più alta per Belotti e compagni che stanno lottando per raggiungere l’obiettivo salvezza. Il Bologna si trova in una posizione di classifica molto tranquilla. Infatti, la squadra di Mihajlovic occupa l’11 posto con 37 punti. Sicuramente quella tra Bologna e Torino sarà una sfida molto combattuta soprattutto considerando lo spirito grintoso e battagliero dei due allenatori, entrambi grandi motivatori.

Pericolo Svanberg per il Bologna

Tra le fila del Bologna c’è un giocatore che sta stupendo in positivo e si sta godendo un ottimo momento di forma ovvero Mattias Svanberg. Il centrocampista rossoblu è anche risultato tra i migliori in campo nell’ultima partita di campionato contro lo Spezia. Il giocatore svedese nell’ultimo periodo è cresciuto molto, dimostrando anche un’ottima maturità calcistica. Fino ad oggi Svanberg ha collezionato 28 presenze segnando 5 reti ed è stato il più giovane centrocampista di questo campionato a mettere a segno una doppietta. Ottimi numeri tanto che diverse grandi squadre hanno messo gli occhi sul centrocampista del Bologna. Inoltre c’è da segnalare che tutti i gol messi a segno da Svanberg sono arrivati tra le mura amiche del Dall’Ara. Il Toro, che in porta dovrà affidarsi ancora una volta a Milinkovic-Savic, è avvisato.

Con Soumaoro il Bologna prende meno gol

In casa rossoblu anche Adama Soumaoro sta facendo molto bene. Il difensore francese arrivato lo scorso gennaio dal Lille ha avuto un ottimo impatto con l’ambiente. Soumaoro è riuscito a trovare spazio in campo al fianco di Danilo e con lui in campo la squadra di Mihajlovic subisce meno gol. Il difensore francese è un punto di riferimento per il reparto difensivo del Bologna, infatti il tecnico lo ha quasi sempre schierato in campo, a parte le prime partite del 2021. Soumaoro è un difensore roccioso che ha fatto molto bene anche contro le big della serie A, riuscendo a contenere Lukaku nella sfida contro l’Inter e portando a casa una grande prestazione contro la Roma. Il difensore francese a volte però pecca di poca concentrazione. Come per esempio nella sfida contro il Milan quando, con un fallo ingenuo su Ibrahimovic, ha regalato ai rossoneri un rigore. Sarà questo il punto debole del francese sul quale dovranno fare affidamento Belotti e compagni per poter fare male al Bologna.

Mattias Svanberg
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-04-2021


Bologna-Torino: arbitra Marini, al Var c’è Mariani

Torino-Napoli, arbitra Valeri. Aureliano al Var