Il programma della 2ª giornata del campionato di Serie A / Esordio stagionale per Milan, Sampdoria, Fiorentina e Genoa. Il Napoli cerca il bis contro il Milan

Come la prima, anche la seconda giornata del campionato di Serie A 2018/2019, sarà ricca di incontri di altissimo livello. Si partirà questa sera, con i consueti due anticipi del sabato che vedranno di fronte Juventus e Lazio alle 18, e Napoli e Milan alle 20:30. Dopo la sconfitta contro i partenopei dell’esordio di domenica scorsa, in particolare, i biancocelesti di Inzaghi sono alla caccia dei primi tre punti stagionali. Agguantarli, tuttavia, non sarà semplice: la Juventus arriva da una vittoria faticosa contro i Chievo e all’esordio casalingo all’Allianz Stadium non vorrà di certo sbagliare. Sull’altro fronte, il Milan sarà invece ospite del Napoli al San Paolo con i rossoneri alle prese con quella che di fatto è la loro prima stagionale dopo il rinvio della sfida contro il Genoa a causa della tragedia del Ponte Morandi.

La 2ª giornata di Serie A: esordio anche per Fiorentina e Sampdoria

La domenica calcistica si aprirà alle 18 con Spal-Parma mentre anche Fiorentina, Sampdoria e Genoa, così come il Milan, saranno alle prese con il proprio esordio stagionale. I viola, alle 20:30, ospiteranno in casa il Chievo, per i blucerchiati arriva la trasferta in casa dell’Udinese (stesso orario) mentre per il Genoa affronterà l’Empoli. Sempre domenica sera, il Torino, reduce da una sconfitta immeritata contro la Roma, sarà ospite dell’Inter in una sfida tra due formazioni alla caccia dei primi tre punti del campionato appena iniziato. Il Cagliari, poi, ospiterà il Sassuolo mentre il Frosinone affronterà davanti al pubblico di casa il Bologna. La seconda giornata del campionato di Serie A 2018/2019, si chiuderà invece lunedì sera con il posticipo, in programma per le ore 20:30, tra Roma e Atalanta.


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Vegeta
Vegeta
3 anni fa

Molto più di cartello Torino – Roma e Inter Torino…

Inter-Torino: arbitra Mazzoleni, con lui mai un pareggio. Al Var c’è Rocchi

Giudice sportivo, un turno per Mandragora: tornerà per Udinese-Torino