La Juventus prima del Torino deve pensare alla sfida in Champions League contro il Chelsea, sprovvista di Morata e Dybala

Sabato pomeriggio allo stadio Olimpico Grande Torino andrà in scena il Derby della Mole, ma se i granata possono già concentrarsi sulla partita contro la Juve i bianconeri devono prima pensare al match contro il Chelsea. I bianconeri saranno impegnati in Champions League contro un avversario molto ostico che in attacco ha Lukaku, un giocatore che la difesa della Juve conosce molto bene. Solo dopo la sfida contro i Blues la squadra di Allegri potrà pensare al Toro. La squadra bianconera sarà senza due giocatori molto importanti: Dybala e Morata, entrambi non ci saranno né in Champions né sabato. Il tecnico livornese anche senza i due attaccanti bianconeri sicuramente proverà a fare uno sgambetto al Toro anche perché la Juve ha bisogno di punti.

Per la Juve un inizio di campionato con più bassi che alti

La Juve, che si ritrova a pari punti con il Toro, vuole scalare la classifica e guadagnare posizioni a partire dal match contro i granata. L’inizio di stagione dei bianconeri è stato con più bassi che alti. Il campionato della squadra di Allegri è iniziato con un pareggio contro l’Udinese, con il match terminato 2-2. Poi la sconfitta casalinga in casa contro l’Empoli, quella in trasferta a Napoli e ancora il pareggio in casa contro il Milan, facendosi rimontare da Rebic. Infine nelle ultime due uscite la Juve ha vinto contro Spezia e Sampdoria. Dopo questi due successi sicuramente i bianconeri non vorranno fermarsi. Il Toro è avvisato.

Torino, attento a Locatelli che si è sbloccato

Un giocatore al quale il Toro dovrà prestare molta attenzione sabato è Locatelli che, contro la Sampdoria, ha segnato il suo primo gol in bianconero. Il centrocampista ex Sassuolo piano piano sta conquistando la Juventus, dimostrando carattere oltre alle qualità tecniche messe in campo. Contro i blucerchiati Locatelli ha anche dimostrato di poter fare male agli avversari e di riuscire a incidere. Il Toro, che per il match contro la Juve dovrà fare i conti con diverse assenze in difesa, centrocampo e attacco, dovrà trovare il modo di fermare Locatelli che, nel suo primo derby in bianconero, cercherà di lasciare il segno.

Alvaro Morata
Alvaro Morata
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-09-2021


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
thethaiman
thethaiman
27 giorni fa

Chiesa kulusewsy locatelli kean 185 milioni di euro. Ma di che stiamo parlando? Che ai gobbi manca qualcosa? Ma andate a fare un bagno. Sono 4 partite che giocano sempre gli stessi la davanti ed ora abbiamo ancora meno cambi. E loro sono in difficoltà! E Valeri?

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
28 giorni fa

Leggo in giro che incontriamo una giuve disastrata, senza giocatori, in disarmo E che se non vinciamo ora non vinceremo piu. Posso far passare che in altre occasioni abbiamo incontrato una Ladra più prestante, ,ma darla cosìper sfatta misembra una forzatura Davanti ne mancano 2 ? Può Tranqyuillamente mettere 3… Leggi il resto »

T9
T9
28 giorni fa

Ehmbé, proprio senza punte. Noi Chiesa, Kean, Kulusewsky e Bernardeschi non ce li abbiamo. Se penso poi che metti un De Sciglio qualsiasi esterno basso di difesa ed alzi Quadrado stiamo proprio sereni.

Giudice sportivo: un turno di stop per Djidji, per la Juve nessuno squalificato

Torino-Juventus arbitra Valeri, al Var c’è Di Paolo