Il Sassuolo arriva alla sfida contro il Toro dopo la sconfitta contro la Roma, i neroverdi vogliono rialzare la testa

Mandragora e compagni, dopo la bella vittoria contro la Salernitana, si apprestano ad affrontare il Sassuolo venerdì sera al Mapei Stadium. Il Toro contro i neroverdi cercherà di dare continuità al risultato positivo rimediato domenica scorsa. Il Sassuolo invece vorrà riscattarsi dopo la sconfitta rimediata contro la Roma. Il Sassuolo è tornato a casa con 0 punti, nonostante sia stato in grado di dare del filo da torcere alla squadra di Mourinho. Tanto che a fine partita il tecnico portoghese si è voluto complimentare con Dionisi. I granata sono avvertiti e sono consapevoli che negli ultimi anni la squadra emiliana è sempre stata in grado di mettere in difficoltà il Toro. Toccherà a Ivan Juric invertire questo trend.

Sassuolo: la difesa ormai è un reparto consolidato

Per poter cambiare il trend il Toro, ancora privo di Belotti, dovrà riuscire a scardinare la difesa del Sassuolo che non è cambiata. Gli interpreti sono sempre gli stessi. Nelle prime tre giornate di campionato Alessio Dionisi in difesa dal 1’ minuto ha sempre schierato il quartetto composto da: Toljan, Chiriches, Ferrari e Rogero. Difficilmente ci saranno dei cambiamenti in vista della sfida contro i granata. La difesa neroverde, che ormai si conosce a memoria, in questo inizio di campionato nelle sfide contro Hellas Verona, Sampdoria e Roma ha subito quattro reti, a volte dimostrando incertezze. Proprio quelle incertezze dovranno essere sfruttate dalla squadra di Juric per cercare di ferire l’avversaria neroverde, anche se non sarà facile.

Raspadori vuole recuperare per il Toro

I granata, oltre a essere bravi a mettere in difficoltà la difesa neroverde, dovranno essere abili a far arrivare meno palloni possibili a Giacomo Raspadori. L’attaccante neroverde, compagno di Belotti in Nazionale, sta recuperando dopo il guaio muscolare rimediato nella sfida contro la Roma e a meno di clamorosi colpi di scena il numero 18 del Sasssulo sarà a disposizione di Dionisi per la partita contro il Toro. I granata sono avvisati. C’è un grande pericolo anche in attacco al quale si dovrà far fronte, in una sfida che i granata non vorranno sicuramente sbagliare.

Giacomo Raspadori e Ricardo Rodriguez
Giacomo Raspadori e Ricardo Rodriguez
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-09-2021


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
7 giorni fa

da dx a sx Zima Buongiorno Bremer

odix77
odix77
7 giorni fa

spero che juric abbia visto qualche partita della nazionale e capisca che mettere rodriguez contro berardi è follia e garanzia di figura di mer.da… detto che il sassuolo per l’attuale Toro in fase di costruzione sarà già avversario tosto cmq…

granatadellabassa
granatadellabassa
7 giorni fa
Reply to  odix77

Bravo, è lo stesso pensiero che ho io. Si sono giocate molto recentemente due Italia-Svizzera in cui Berardi ha asfaltato Rodriguez. Mi aspetto una soluzione alternativa.

Troposfera Granata
Troposfera Granata
7 giorni fa

Buongiorno

Mazzarri è il nuovo allenatore del Cagliari: UFFICIALE

Sassuolo-Torino: arbitra Piccinini, al VAR c’è Mariani