Al Filadelfia cancelli aperti per il primo allenamento della settimana in vista della sfida contro la Roma: è la seconda volta dopo il 4 maggio

Secondo allenamento a porte aperte della stagione dopo quello del 4 maggio. Al Filadelfia il Torino si allena davanti ai suoi tifosi, in vista della sfida di venerdì sera che chiuderà la stagione granata.

L’allenamento al Filadelfia

Ore 19.45 Presente sugli spalti Vittore Beretta, proprietario dell’omonima azienda di salumi e sponsor ultradecennale del Torino

Ore 19.30 Belotti esce dagli spogliatoi a salutare e lanciare un pallone al pubblico rimasto sulle tribune del Fila che intonano “C’è solo un capitano”. Anche Ansaldi si concede all’affetto dei tifosi firmando autografi.

Ore 19.15 La tribuna del Filadelfia applaudono i granata al termine dell’allenamento. Juric e Aina rimangono in disparte, in mezzo al campo.

Ore 19.10 Sul campo principale si passa agli esercizi di stretching. Sul secondario rimangono Buongiorno e i portieri.

Ore 18.55 Buongiorno e Waming si defilano sul campo secondario, mentre il resto del gruppo continua a praticare esercizi di possesso palla.

Ore 18.45 I granata interrompono l’allenamento per dissetarsi.

Ore 18.35 Sul campo secondario allenamento personalizzato per i portieri, mentre sul principale i giocatori di movimento lavorano sul possesso palla.

Ore 18.20 Tra i presenti sul terreno del Fila anche alcuni ragazzi della Primavera.

Ore 18.10 La formazione granata inizia l’allenamento con i giri di campo.

Ore 17.55 I primi ad entrare sul terreno di gioco sono Linetty, Pobega e Ricci. Man mano anche il resto dei compagni raggiunge i tre giocatori. Juric e Moretti, nel frattempo, parlano a bordocampo.

Ore 17.50 Cancelli aperti allo stadio Filadelfia. I tifosi accorsi ad assistere l’allenamento sono entrati ora all’interno dell’impianto accomodandosi sulla tribuna centrale, per assistere alla seduta della squadra di Juric.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-05-2022


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
1 mese fa

A questo punto statua al Capitano, ha rinnovato due volte per anni nel suo momento migliore, bremer dopo due anni ottimi rinnova per un solo anno e con un clausola rescissoria bassissima,(speriamo che la squadra dove vuole andare coincida con quella che offre di più) brekalo dopo mezza stagione fatta… Leggi il resto »

MondoToro
MondoToro
1 mese fa

Ahahah stampa faziosa, io c’ero e il coro era “un presidente, c’è solo un presidente” e poi la maggioranza si è messa a giocare a carta sasso forbice, chi ha vinto è stato registrato come portatore a spalla in caso di bisogno. Ha stravinto un anzianotto abbronzatissimo con l’accento genovese… Leggi il resto »

maximedv
maximedv
1 mese fa
Reply to  MondoToro

Giusto, c’è solo un presidente! Ed immaginati se ce ne fosse stato anche più di uno così…

bogaboga77
bogaboga77
1 mese fa
Reply to  MondoToro

Mitico.
L’ho visto anche io l’anzianotto ligure.
Aveva un’orata che scodava fuori dal taschino della giacca e uno stuolo di gatti che lo inseguiva

maximedv
maximedv
1 mese fa

Certo che pure il Gallo, vedendo i più forti che non restano, che motivazioni può avere, a parte l’affetto?

Torino, lunedì 16 maggio porte aperte al Filadelfia: le info utili

Filadelfia a porte aperte: il 25 maggio la mostra a cinque anni dall’inaugurazione