Herczeg: “Serve un miracolo per passare il turno”

di Francesco Vittonetto - 31 Luglio 2019

Le parole di Andres Herczeg prima di Debrecen-Torino: ecco la conferenza stampa del tecnico ungherese dal “Nagyerdei Stadion”

Vigilia di Debrecen-Torino, al “Nagyerdei Stadion”. Il primo a presentare la sfida, valevole per il secondo turno preliminare di Europa League, è Andres Herczeg, allenatore degli ungheresi. Dopo la sconfitta di Alessandria, i suoi hanno voglia di reagire: “Sappiamo che per noi è difficile, il Torino è su un altro livello rispetto a noi e lo ha dimostrato all’andata. Peccato perché i tre gol erano evitabili. Io non ho potuto rimproverare niente ai miei giocatori per il match di andata. E’ normale che il Torino sia su un altro livello, anche solo guardando la differenza di valore delle rose. Ora ovviamente spero che domani potremo fare meglio, portando a casa un risultato più equilibrato. Domani verranno tanti tifosi, vogliamo fare bella figura davanti a loro”.

Europa League, Herczeg presenta Debrecen-Torino

Per Herczeg, in Debrecen-Torino servirà l’impresa: “Certo, serve un miracolo e serve tanta fortuna perché loro sono una buona squadra, aggressivi, con un buon possesso palla e forti mentalmente. Per noi domani l’importante è dare ai nostri tifosi la sensazione che sul campo abbiamo dato tutto e uscire dal campo senza rimpianti”.

L’allenatore prosegue: “I nostri tifosi devono essere soddisfatti della nostra prestazione. Ne aspettiamo più di 15mila. Abbiamo studiato nei minimi dettagli la partita del match di andata, abbiamo capito quali sono stati gli errori”.