Le parole di Sinisa Mihajlovic dopo la sconfitta del suo Bologna a Torino contro la squadra di Juric

AI microfoni di Dazn, Sinisa Mihajlovic ha così commentato la sconfitta del suo Bologna: “Noi poco aggressivi, troppo bassi. Le colpe sono anche mie, io ho messo tre attaccanti per essere più aggressivi ma ripeto eravamo troppo bassi, abbiamo difeso male e attaccato peggio, nel primo tempo non siamo mai andati via, potevamo far meglio. Abbiamo perso meritatamente”, ha spiegato. “L’atteggiamento non è stato giusto, in settimana abbiamo lavorato bene, i ragazzi si sono allenati bene, oggi forse eravamo mosci, presuntuosi. Non meritavamo nemmeno di pareggiare. Non siamo stati aggressivi o coraggiosi, se non vinci i contrasti e vai via nell’uno contro uno è dura vincere”.

Mihajlovic: “Volevamo giocare a specchio con il Torino”

In conferenza stampa Mihajlovic ha poi aggiunto: “Abbiamo avuto un atteggiamento sbagliato, poco aggressivi. Forse è anche colpa mia che ho messo un attaccante in più, pensavo che con Arnautovic, Barrow e Skov Olsen giocando in uno contro uno con i loro difensori sarebbero andati via in velocità. Invece non abbiamo fatto un solo dribbling. Dobbiamo però anche dare meriti avversari”.

“Noi oggi abbiamo giocato con il 5-2-3, volevamo giocare a specchio con il Torino. Ma oggi eravamo troppo bassi, difendevamo male e attaccavamo peggio. I cambi? I giocatori che hanno giocato oggi sono i migliori, li tieni in campo sperando che possano fare qualcosa. Poi le cose non andavano e ho cercato di cambiare, alla fine abbiamo cambiato vari moduli. Ma il problema è l’atteggiamento, non c’è un modulo che ti fa vincere o perdere le partite. Siamo stati confusionari”.

“Consigli da dare a Juric? Non ho niente da insegnarli. Siamo tutti grandi e vaccinati, io lo apprezzo. Abbiamo un rapporto schietto. Può succedere che ci sia qualche screzio tra allenatore, presidente e giocatori, ma l’importante è cercare di fare bene il proprio lavoro. Io ho sempre fatto così, penso anche Ivan. In generale l’importante è avere rispetto e dire le cose giuste nel modo giusto. Noi allenatori alleniamo le squadre che le società ci mettono a disposizione”.

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-12-2021


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
8 mesi fa

Beh…ha detto quel che ha visto anche se non è da tutti…bravo Sinisa.

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
8 mesi fa

Sempre onesto intellettualmente Sinisa.
Onore a te, e buona fortuna.

andrepinga
andrepinga
8 mesi fa

il bologna non e’ superiore al Toro e il campo lo ha certificato( oltretutto senza ansaldi belotti e mandragora…)
Se pero’ e’ davanti il merito e’ tuo che hai tirato fuori piu’ del massimo da una rosa normale

Juric: “Voglio giovani da far crescere, sono più aziendalista del presidente”

Zima: “Juric vuole che lavoriamo nell’uno contro uno. In Serie A livello alto”