Allo stadio Grande Torino la conferenza stampa di Sinisa Mihajlovic: “I rigori? Non li tirerà più Belotti”

Tra qualche istante avrà inizio la conferenza stampa di presentazione di Torino-Fiorentina: in sala stampa insieme a Mihajlovic anche Iago Falque e Leandro Castan.

“Se con la Roma abbiamo cercato, e trovato, l’impresa, domani siamo chiamati a fare una prova di maturità. La Fiorentina forse è meno forte della Roma in qualche singolo giocatore, segna meno della Roma ma ne subisce anche di meno. Gioca in maniera diversa, crea più intensità a centrocampo. Quando dico che dobbiamo fare una prova di maturità intendo che domani la mia squadra deve essere molto lucida, molto cattiva dall’inizio alla fine. Dobbiamo avere fame. Voglio vedere una continuità di prestazione, anche se sarà una partita molto diversa da quella contro la Roma”.

“Gli infortunati sono tutti recuperati: Ljajic al 90%, Maxi Lopez invece totalmente ed è anche dimagrito di qualche chilo. Anche De Silvestri è recuperato. Ljajic e Maxi non hanno i novanta minuti nelle gambe e domani preferirei non utilizzare Ljajic, se i nostri attaccanti replicheranno la partita contro la Roma non ci sarà bisogno di cambiare molto”.

“Il Torino è una squadra che se segue i propri principi di gioco può sempre vincere. La Fiorentina è una squadra che negli ultimi anni è abituata a giocare le coppe, se vogliamo riuscirci anche noi dobbiamo tenere i piedi per terra ed evitare di commettere certi errori stupidi, stiamo lavorando per questo. Paulo Sousa ha definito il Toro una squadra di lavoratori? Sì, ma è anche una squadra con qualità“.

Mihajlovic ha poi parlato della sua esperienza alla Fiorentina. Il mio secondo anno a Firenze è finito presto, ma quello che è venuto dopo di me ha fatto peggio di me. Non ho nessuna rivincita da prendermi perché ho mantenuto ottimi rapporti con il presidente e i vari dirigenti. Ho avuto qualche problema con la tifoseria perché rifiutai di andare a qualche cena con i tifosi, con tutto il rispetto per i tifosi ma io non sono abituato a queste cose. Sarò sempre grato a Della Valle per avermi dato la possibilità di allenare una squadra come la Fiorentina”.

Su Castan: “L’idea di prenderlo è nata negli ultimi giorni di mercato. Avevamo qualche dubbio sulle condizioni di salute ma parlando con i dottori e con qualche giocatore della Sampdoria abbiamo capito che stava bene e abbiamo deciso di prenderlo”.

Poi sui rigoristi. Belotti non calcerà più i rigori, l’ho visto anche in allenamento e anche se lui se la sente non li tirerà”.

“A centrocampo vedremo chi giocherà domani. Non avremo Vives mandato anche Longo a presentare il ricorso ma non gli hanno tolto nessuna giornata”.
Poi l’allenatore si è lasciato andare ad una battuta. “Come non faremo più battere un rigore a Belotti non manderemo neanche più Longo a fare un ricorso che tanto è inutile. Se la prossima volta andrò io presentarlo? Meglio di no, altrimenti poi mi prendo qualche giornata di squalifica pure io” ha concluso ridendo Mihajlovic.

Sull’italiano di Hart. “Lo sta imparando, sta migliorando sempre di più. Dovrebbero fare così anche Lukic e Gustafson che, pur essendo qua da più tempo, lo parlano ancora poco e sono anche più giovani rispetto a Hart. È importante imparare la lingua”.

 

TAG:
Mihajlovic

ultimo aggiornamento: 01-10-2016


35 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
sudgranata
sudgranata
7 anni fa

Non sono d’accordo con la proclamazione di Miha. Nessuna prova di maturità, che qui appena vinciamo 2 partite ci sentiamo dei fenomeni. Siamo solo una squadra assetata di sangue… Sbraniamoli una per volta. Con coraggio ( ovviamente è un eufemismo).

Roberto (RDS 63)
7 anni fa

Domenica scorsa sono tornato indietro di una venticiquina di anni fa, Grazie Miha, ti prego continuamo così!

Scin{[Scin(Scin)]}
7 anni fa

Grande Miha. Mi ha ridato la voglia di vedere le partite del Toro. Fino all’anno scorso era peggio che guardare la F1.

Roberto (RDS 63)
7 anni fa

Giusto, gran bel paragone.

asterix
asterix
7 anni fa

Vi voglio vedere quando topperà 3 partite di fila. Personalmente con Atalanta ed Empoli non mi sono divertito granché… Contenti voi…

asterix
asterix
7 anni fa
Reply to  asterix

Ovviamente speriamo non accada. Forza Toro!

Roberto (RDS 63)
7 anni fa
Reply to  asterix

Qualcuno prima di lui ha toppato 14 partite di fila….

asterix
asterix
7 anni fa

Qui non si tratta di fare paragoni con Ventura che a quanto sembra continua solo a mancare ai suoi detrattori. Qui si tratta di restare con i piedi a terra. L’anno scorso dopo 6 partite avevamo 13 punti con un ottimo inizio. Si parlava di musichette. Poi da Carpi sappiamo… Leggi il resto »

asterix
asterix
7 anni fa
Reply to  asterix

“ha” fatto

Roberto (RDS 63)
7 anni fa
Reply to  asterix

A me sembra il contrario, da quando è arrivato a Mihajlović non è stato perdonato nulla soprattutto dagli aficionados di Ventura, prima accusato di ruffianeria perché parlò di granatismo, nell’ordine l’epurazioni di stampo Titino durante il mercato, a seguire le conferenze stampa dove è accusato di essere troppo diretto, le… Leggi il resto »

Castan: “Non dobbiamo cullarci per aver battuto la Roma”

Toro, i convocati: torna Maxi Lopez, c’è De Silvestri