Le dichiarazioni di Mergim Vojvoda prima di Torino-Cagliari, match valido per la 27^ giornata di campionato

Manca sempre meno al fischio d’inizio di Torino-Cagliari, anticipo delle 12.30 ma che comincerà 5 minuti dopo in seguito allla decisione della FIGC di ritardare l’inizio di tutte le sfide di Serie A, B e C per protesta contro l’attacco della Russia all’Ucraina. Commenta così il momento dei suoi: “Manca qualche gol, però l’importante è che aiuto la squadra. Mi farebbe piacere fare qualche gol, ma non è importante chi lo fa. Basta farne uno in più per vincere la partita. L’Ucraina? Non è facile. Stiamo seguendo tutto quello che succede, non è facile parlare per ucraini e russi, che stanno vivendo questa situazione. Spero che finisca in fretta, non c’è uno che vince in guerra. È meglio fermare tutto“.

Mergim Vojvoda of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and US Sassuolo.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-02-2022


Vagnati: “Belotti? Uno spiraglio c’è, riparleremo a fine stagione”

Torino-Cagliari, la moviola in diretta: arbitra Volpi