Torino-Cagliari: la probabile formazione di Giampaolo | Serie A 20/21

Verdi dietro le punte, dubbio Rincon: la probabile formazione del Toro

di Francesco Vittonetto - 18 Ottobre 2020

La probabile formazione del Torino contro il Cagliari: ecco il possibile undici di Giampaolo. Zaza favorito su Bonazzoli, in mediana si scalda anche Segre

Giampaolo ha bevuto un calice agrodolce, perché la sosta per le Nazionali gli ha sì sottratto un gran numero di titolari o potenziali tali, ma gli ha anche restituito calciatori carichi di benzina. Ricardo Rodriguez, per fare un nome, ha accumulato 180 minuti che sono un certificato di buona salute. Il terzino svizzero esordirà nella sfida che il Torino giocherà contro il Cagliari, domenica 18 ottobre alle ore 15. Sarà il quarto a sinistra, e verosimilmente anche l’unica novità in difesa rispetto all’ultima sfida giocata dai granata, quella contro l’Atalanta. Ma andiamo con ordine, snocciolando la probabile formazione del Toro, alle prese con un caso di coronavirus tra i calciatori del gruppo squadra ma pronto comunque a scendere in campo per affrontare i rossoblu di Di Francesco.

Vojvoda a destra. Incognita Rincon

Davanti a Sirigu, il primo a destra sarà Mergim Vojvoda. Reggeva il ballottaggio con Izzo, fino a questa mattina, ma poi l’azzurro non è stato inserito tra i convocati. In mezzo i soliti due: saranno ancora Nkoulou e Bremer i titolari. Ormai fanno coppia fissa.

In mezzo al campo c’è il dubbio più ingombrante. Tomas Rincon ha giocato col suo Venezuela ed è tornato al Filadelfia solo venerdì, sballottato tra i lunghi viaggi aerei e lo stordimento del fuso orario. Ha seguito una tabella di recupero specifica e potrebbe farcela, a partire dall’inizio. Ma intanto, in cabina di regia, Giampaolo tiene in caldo l’opzione Segre. Sarebbe lui, in caso di forfait dell’88, a porsi al centro della diga completata da Linetty e Meité, pronti alla conferma da mezzali.

Torino-Cagliari: la probabile formazione di Giampaolo

Potrebbe sostituirli, nel corso della gara, il nuovo acquisto Gojak. Diverso, il destino di Federico Bonazzoli. L’ex Sampdoria va verso la prima da titolare, vista l’assenza di Zaza – elogiato dal tecnico in conferenza stampa. Alle spalle delle punte ci sarà Simone Verdi. Per lui sarà la prima da titolare nel ruolo di trequartista: un bel banco di prova in un Toro che si sta costruendo, ma ha bisogno dei punti per non perdere fiducia.

Probabile formazione Torino (4-3-1-2): Sirigu; Vojvoda, Nkoulou, Bremer, Rodriguez; Meité, Rincon, Linetty; Verdi; Bonazzoli, Belotti. A disposizione: Milinkovic-Savic, Ujkani, Ansaldi, Buongiorno, Lyanco, Izzo, Murru, Gojak, Segre, Lukic, Edera, Millico. Allenatore: Giampaolo
Indisponibile: Baselli

Simone Verdi
Simone Verdi

5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
urto (andrea)
urto (andrea)
7 giorni fa

io verdi lo metterei…davanti…alle punte!

Maratona 76 (urge deratizzare il TORO)
Maratona 76 (urge deratizzare il TORO)
7 giorni fa

correggete il neretto dell’occhiello, zazza out altro che preferito a Bonazzoli e … molto meglio così magari riusciamo a giocarla 11 contro 11 senza il “favorito” del “maestrinho”

Granata_da_Legare
Granata_da_Legare
7 giorni fa

paracarro Zazza non convocato?!? almeno una buona notizia.