Le parole del presidente Cairo dopo l’ufficialità dell’arrivo di Aina: “Cercavamo un prospetto così: è forte fisicamente e in grado di disimpegnarsi su entrambe le fasce”

Ola Aina è ufficialmente un giocatore del Torino e a dargli il benvenuto, dopo le firme sul contratto, è lo stesso Presidente Cairo: “Per il nostro organico che già annovera esterni di qualità e affidabilità cercavamo un prospetto come Ola Aina: un laterale forte fisicamente, veloce e resistente, in grado di disimpegnarsi efficacemente su entrambe le fasce. Cresciuto nel vivaio del Chelsea, con cui ha anche potuto maturare esperienze internazionali importanti prima di debuttare in prima squadra e partecipare alla vittoria del campionato nel 2017, Aina è un giovane ambizioso che nel Torino potrà ulteriormente migliorare le sue qualità tecnico-tattiche. A nome di tutta la Società sono lieto di accoglierlo con grande cordialità. Benvenuto in granata, Sempre Forza Toro!

Aina-Toro, ufficiale: il giocatore arriva in prestito con diritto di riscatto

Adesso è davvero tutto ufficiale. La trattativa era conclusa già da giorni e si aspettavano soltanto più le firme del contratto e l’ufficialità da parte della società granata, arrivata proprio in questi minuti. Aina, che dopo le visite mediche si era già presentato al Grande Torino in vista della prima stagionale del Toro contro il Cosenza in Coppa Italia, come noto, arriva in prestito con diritto di riscatto (dopo aver firmato un prolungamento con il Chelsea fino al 2021) per la cifra di 8 milioni di euro.


96 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
esulegranata
esulegranata
3 anni fa

Se è ambizioso come il mandrogno siamo a posto.

Davide Junior1968
Davide Junior1968
3 anni fa

Laxalt, Pereira, Verissimo, Juan Jesus. L’impressione è che come spesso accaduto invece abbiamo fatto il mercato delle seconde scelte. Poi parlerà il campo e vedremo.

TRAPANO ( CAIRO GAME OVER )
TRAPANO ( CAIRO GAME OVER )
3 anni fa

A prescindere dal modus operandi della società, questo ragazzo non sembra male

Ferigra, esame superato: Mazzarri lo promuove in prima squadra

Torino: Rincon fuori, Ljajic e Damascan in gruppo davanti a Seedorf