il centrocampista comincerà domenica la sua avventura in Polonia con gli Azzurrini: la fascia da capitano e la fiducia di Di Biagio per ritrovare sicurezza

E’ in cerca di riscatto Marco Benassi, dopo una stagione nel Toro vissuta a corrente alternata e conclusa con molteplici esclusioni. Partito come titolare nel centrocampo a tre di Mihajlovic, il centrocampista sembrava aver acquisito un ruolo di primo piano tra le fila dei granata, fatto confermato anche dalla fascia da capitano indossata ben tredici volte in stagione. Il calo nel girone di ritorno, però, è stato evidente. Tra prestazioni negative, l’esplosione di Acquah ed il passaggio al 4-2-3-1, l’ex Inter ha totalizzato solamente 85’ nelle ultime dieci sfide di campionato, mettendo in discussione il suo futuro in Piemonte. Dubbi, invece, non ne ha avuti il ct dell’Italia Under 21 Luigi Di Biagio che ha deciso di puntare sul granata in vista degli Europei di categoria. Il torneo giovanile prenderà il via venerdì in Polonia, ma gli Azzurrini, tra i favoriti per la vittoria finale, scenderanno in campo solo domenica alle 20.45, per la sfida contro la Danimarca.

La fiducia che il commissario tecnico ripone in Benassi non è mai venuta meno nel corso della stagione. Fascia da capitano e ruolo di primo piano nella selezione nazionale: contributo fondamentale, a dispetto delle difficoltà incontrate nel Toro. E così sarà anche all’Europeo. Con tutta probabilità, infatti, il 15 granata sarà uno dei punti fermi dell’undici azzurro. Le sfide contro Danimarca, Repubblica Ceca e Germania (e, chissà, quelle successive) potrebbero dire molto sul futuro della mezzala. In granata, nulla sembra deciso. Il brutto finale di stagione non ha messo, per ora, un punto definitivo sull’esperienza del classe ‘94 all’ombra della Mole: nuove valutazioni verranno fatte e l’Europeo, in tal senso, sarà un banco di prova importante. Trasferta polacca per rilanciarsi, dunque. Benassi si giocherà le sue chance nell’Under 21, e il Toro prenderà nota.


20 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
fratelliperungiorno
fratelliperungiorno (@fratelliperungiorno)
4 anni fa

Rilanciarsi? Sì. Ma come Pessotto.

rotor
rotor (@rotor)
4 anni fa

Anche se in un campionato realizza 5 goal,non ha grinta,’ e’ un moscio ,tocca pochi palloni nell’arco di un incontro e quindi da cedere se c’e’ una buona offerta.

michele-Miva (a quando il Ban dei multinick?)
michele-Miva (a quando il Ban dei multinick?) (@miva)
4 anni fa

nel 4231 invece sono assolutamente d’accordo con mimmo….puo stati benissimo vicino a ljacic e jago….tipo baselli-aquah, benassi, ljacic, jago, belotti

forzatoro
forzatoro (@forzatoro)
4 anni fa

Oh, per una volta son d’accordo con il musico…

Mihajlovic, prima stagione al Toro tra alti e bassi: il pagellone 2016-2017 dell’allenatore

Parigini, il ritiro per convincere Mihajlovic: l’attaccante vuole il Toro