Le parole del presidente granata, Urbano Cairo, nell’intervento telefonico nel corso della presentazione del Trofeo Dossena

Il presidente del Toro, Urbano Cairo, è intervenuto telefonicamente nel corso della presentazione del Trofeo Dossena, a Crema, la kermesse che prenderà il via nel mese di giugno. Il patron è tornato a parlare del derby di sabato scorso: “Abbiamo sfiorato una vittoria storica allo Juventus Stadium, abbiamo giocato per metà partita in 10 contro 11 credo ingiustamente. Sta cambiando il vento, però: negli ultimi anni nel recupero avevamo perso, stavolta ci hanno raggiunti loro sul pari, la prossima volta magari vinceremo noi in extremis…”. A proposito dei talenti che il torneo metterà in mostra, Cairo ha parlato di Barreca, gioiellino cresciuto nel vivaio e lanciato da Mihajlovic: “Ho visto crescere Barreca, ha fatto cose eccelse arrivando dalla Serie B, si è trovato improvvisamente titolare, ha fatto benissimo. Baselli e Zappacosta sono meno giovani ma si stanno consacrando: sono questi i giocatori frutto della nostra nuovo filosofia”.

Torino, Cairo: “Ho capito che è meglio puntare sui giovani”

Anche la filosofia del presidente è cambiata in questi dodici anni, dall’inizio della sua avventura con i colori granata, nel settembre del 2005: “Quando sono arrivato al Torino 12 anni fa, andavo sui giocatori già affermati mentre poi ho capito che occorre puntare su giovani. Mihajlovic? Il nostro allenatore è l’ideale per proseguire su questa strada”. Poi sul campione del futuro, Cairo fa un nome e punta tutto su un argentino: “Dico Boyé”, conclude il presidente.


83 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mauri
mauri (@mauri)
4 anni fa

Il comune di Bergamo ha messo all’asta lo stadio l’Atalanta l’ha acquistato per 8,5 milioni di euro. Cairo si è fatto scorporare il Filadelfia dal curatore fallimentare pur di non comprarlo. Cairo ha acquisito all’asta i terreni del robaldo e sono ancora lì abbandonati a se stessi. Società come Chievo,… Leggi il resto »

claudio sala
claudio sala (@claudio-sala)
4 anni fa
Reply to  mauri

Si aspettano con impazienza le precisazioni dei “commercialisti” del Torino calcio.

1969RG (Io non guardo più la 7 TV)
1969RG (Io non guardo più la 7 TV) (@1969rg)
4 anni fa

HIP HIP HURRÀ
HIP HIP HURRÀ
Sono Salvo.
Torello mi ha perdonato.
Torello non mi picchia.
HIP HIP HURRÀ
Hip HIP HURRÀ

1969RG (Io non guardo più la 7 TV)
1969RG (Io non guardo più la 7 TV) (@1969rg)
4 anni fa

Mi perdoni

Torino, oggi in Sisport doppio allenamento a porte chiuse

Toro, ecco il Napoli: gli azzurri si giocano le speranze Champions