Il difensore stecca nella gara contro i doriani: colpe sul gol e tante imprecisioni. Anche Mihajlovic inizia a dubitare e nel derby…

Se Juan Manuel Iturbe corre, segna ed esulta pazzamente per un gol atteso due anni, l’altro acquisto del mercato invernale, Carlao, ha offerto contro la Samp il lato peggiore di sé. Le metà opposte di una sessione che molto aveva fatto discutere: tra i dubbi legati alla tenuta fisica dell’ala paraguaiana e il velo di mistero che avvolgeva l’acquisto del brasiliano. Dopo la deludente prova contro il Crotone, è arrivato il bis, con il piccolo intervallo rappresentato dalla sfida del “Bentegodi”, dove non era sceso in campo a causa di un problema fisico. Le occasioni create dalla compagine di Giampaolo non sono state molte, ma il centrale brasiliano si è spesso trovato in difficoltà. Esemplificativa è l’azione del gol, quando l’ex APOEL non è stato efficace nel contrastare uno scatenato Linetty: la sfera è poi giunta sul sinistro di Schick, bravo a cogliere il jolly da fuori per il vantaggio doriano.

Forma non perfetta, qualche problema di adattamento: le cause del flop potrebbero essere molte. Fatto sta che i limiti mostrati nella gara del “Grande Torino” sono stati evidenti. E Mihajlovic stesso ha cominciato a palesare qualche dubbio sull’affidabilità di Carlao, perlomeno in ottica futuro: “A fine campionato trarremo le nostre conclusioni”, ha dichiarato il tecnico nel dopogara. Non una bocciatura immediata, anzi. Il difensore avrà altre occasioni per guadagnarsi la conferma ma, come fatto trasparire dal tecnico, le premesse non sono buone. Sicurezza difensiva che sarà il primo obiettivo da raggiungere in vista della prossima gara: il derby dello Juventus Stadium. Lì, nessuna sbavatura sarà concessa. Con ogni probabilità, dunque, il 5 granata tornerà ad accomodarsi in panchina, con la sicurezza Moretti (meno quotata l’ipotesi Castan) pronta a prenderne il posto. Occasione del riscatto che sembra, ad oggi, allontanarsi per Carlao che continua a rimanere il grande equivoco di mercato del primo Toro targato Mihajlovic.


187 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
leonardo (poppi1)
leonardo (poppi1)(@poppi1)
4 anni fa

Qualcuno ha fatto la radiografia del forum…..e purtroppo…non ha tutti i torti.

Guile
Guile(@guile)
4 anni fa

Mah, mi sembra prematuro dire che è un flop, come anche dire il contrario.

odix77
odix77(@odix77)
4 anni fa

Io avrei una domanda seria per gli anticairo…… ora parliamo seriamente : fate 3-4 nomi papabili di difensori centrali che secondo voi servirebbero al toro : ho letto tra vari commenti , abdennour,simunovic,ferrari…. da qualche parte spuntava fuori acerbi credo o astori…… bene mettete giu qualche nome per voi di… Leggi il resto »

Tanaka
Tanaka(@tanaka)
4 anni fa
Reply to  odix77

Ma devo conoscerli io i giocatori da prendere? io per 9-10 ore al giorno faccio il mio lavoro, i calciatori che conosco li guardo nel tempo libero in TV..c’è gente che è pagata profumatamente per scegliere chi prendere. In ogni modo vuoi dei nomi? va bene. Allora: Fabian Schar dell’Hoffenheim,… Leggi il resto »

odix77
odix77(@odix77)
4 anni fa
Reply to  Tanaka

tanaka, la tendenza in questo sito è criticare sempre chi arriva e considerare fenomeno chi non è arrivato….. è proprio un processo standard….. esempio lampante : simunovic che nessuno conosce e che è stato accostato al toro era di colpo il giocatore della svolta e lo era SOLO perchè non… Leggi il resto »

Juve-Toro, derby in casa Bonucci: papà Leonardo contro il Gallo, idolo di Lorenzo

Torino, questa mattina lavoro tattico in Sisport