Il duello di Empoli-Torino / Baselli ed El Kaddouri sono in cerca di riscatto, Empoli e Torino hanno bisogno dei loro centrocampisti

Empoli-Torino, El Kaddouri contro Baselli. Una sfida dentro la sfida che potrebbe incidere notevolmente sull’andamento del match. L’Empoli deve riscattarsi dopo il crollo subito nel match contro il Crotone, il Toro ha la necessità e anche l’obbligo di invertire la tendenza dell’ultimo periodo, di uscire dallo stallo e tornare a correre. Una voglia di riscatto che fa parte anche dei protagonisti del duello di questa settimana, con Baselli ancora alla ricerca della chiave per sbloccarsi ed El Kaddouri pronto per affrontare una nuova sfida e rilanciarsi.

Daniele Baselli. Inizio di stagione ottimo poi gli alti e bassi di sempre, la strigliata di Mihajlovic in conferenza stampa, un accenno di ripresa e nulla più. Daniele Baselli non è ancora riuscito a trovare quella continuità di rendimento in grado di fargli fare il salto di qualità, nel gioco e soprattutto nella mentalità, richiesto dal tecnico. Se non tira fuori la grinta non diventerà mai il giocatore che può diventare. Così Mihajlovic aveva esordito in conferenza, con uno sfogo che nei programmi del tecnico doveva stimolare il centrocampista granata. Al contrario, Baselli si è perso in un andamento altalenante senza riuscire a trovare il suo equilibrio. Con un Toro in emergenza, soprattutto a centrocampo, però, Daniele Baselli è adesso chiamato a farlo, finalmente, quel salto di qualità, partendo proprio dalla partita di oggi pomeriggio. Una svolta nella sua stagione, per dare una svolta anche a quella del Toro.

Omar El Kaddouri. “Nell’ultimo anno e mezzo a Napoli sono stato poco considerato e ho visto pochissimo il campo. Ho tanta voglia di giocare: l’Empoli mi ha mostrato grande voglia di portarmi qui e alla fine sono convinto di aver fatto la scelta giusta”. Queste le prime parole del nuovo trequartista dell’Empoli che vede nella sua nuova squadra una possibilità di rilanciarsi dopo più di una stagione partenopea dalle tante panchine e dalle poche soddisfazioni. Ma se per El Kaddouri l’Empoli è un’ottima chance, per la formazione toscana la possibilità di contare sul nuovo trequartista apre nuove possibilità di gioco tanto che Martusciello decide di lanciarlo titolare già questo pomeriggio. Sarà quindi proprio contro la sua ex squadra che El Kaddouri dovrà dimostrare di poter fare la differenza, per se stesso e per la sua nuova squadra.

 


26 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Scibona69
Scibona69(@scibona69)
4 anni fa

El kebab era uno che faceva bestemmiare quasi tutte le domeniche e ogni tanto anche di mezza settimana……da prenderlo a calci nel culo per 10 anni quella volta dell’allacciarsi lo scarpine mentre i laziali partivano in velocità sulla sua fascia….Baselice non si è ancora espresso ma è già molto meglio

kobayashy
kobayashy(@kobayashy)
4 anni fa

E come volevasi dimostrare..
sono nostri giocatori, sono scarsi, vanno via e li rimpiangiamo….

may
may(@may)
4 anni fa

Per il momento entrambi, pur avendo potenziali enormi, sono due mezzi incompiuti. E non é che sono più ragazzini. Si svegliassero.

Toro, i convocati per Empoli: out Castan e Rossettini, c’è il giovane Buongiorno

Torino, oggi la ripresa: porte aperte al centro Sisport