Armando Izzo, a La Stampa, ha parlato del derby, del suo pronostico ma pure di quanto accaduto con Juric

Ancora di proprietà del Torino ma in prestito al Monza, Armando Izzo ha parlato dei granata e anche del derby: “Questo è il momento migliore per affrontare i bianconeri. Non stanno bene, sono in difficoltà. L’occasione è ghiotta”: così a La Stampa il difensore dei biancorossi. Poi sui derby che ha giocato con la maglia del Toro: “Era una gara da vincere per dare una gioia ai nostri tifosi: il Toro nella mia testa deve sempre stare tra le prime otto della classifica. L’anno scorso c’erano le condizioni per pensare all’Europa. Spero che il derby lo vinca il mio Toro, mio perché al Toro sono legato e nel Toro giocano i miei amici: può risolverlo Sanabria, mi piacerebbe lo facesse Lukic. Spero non ci sia la beffa finale perché a me è capitato due volte”.

Izzo su Juric

Izzo ha interrotto la sua avventura granata anche per dissidi con Juric: “Mi sono ritrovato fuori rosa provando un’incredibile amarezza. Non mi meritavo una cosa così. A me piace parlare con i fatti e quando sono rimasto fuori non ho aperto bocca: mi dicevo di raddoppiare impegno e forze. A Juric ho detto: mister ti dimostrerò che stai sbagliando. Lui ha fatto la sua scelta, io non l’ho condivisa ma ne ho preso atto”, ha concluso.

Armando Izzo
Armando Izzo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-10-2022


Rodriguez: “Torino è granata, qui il derby è ogni giorno”

Il ct della Serbia: “Sono molto soddisfatto di Vanja, non ascolto chi lo critica”