Live-Sisport: la diretta dell’allenamento del Toro

4

Inizia alle 15 l’allenamento del Toro alla Sisport: agli ordini di Mihajlovic, una nuova tappa di avvicinamento verso la Fiorentina, segui la diretta

Agli ordini di Mihajlovic, una nuova tappa di avvicinamento verso la Fiorentina: l’allenamento pomeridiano alla Sisport, sarà indicativo sullo stato della squadra a pochi giorni dal match casalingo di domenica. Segui la diretta:

Un centinaio i presenti, caldo notevole ad accompagnare i giocatori. Il gruppo si sta allenando sul campo secondario, Ajeti e Aramu impegnati in un allenamento atletico individuale. Maxi Lopez in gruppo, allenamento regolare per l’attaccante argentino.

Segnali incoraggianti da Ljajic: il serbo si sta allenando regolarmente, e a ritmi sostenuti. Aumentano nel frattempo i tifosi sulle gradinate, ora circa 200. Applausi per la squadra, ora giunta sul campo principale, presenti anche alcuni giocatori della Primavera. Rimasti nel campo secondario, solo Ljajic, De Silvestri, Aramu e Ajeti.

Squadra a rapporto da Mihajlovic e divisa in due blocchi: inizia la partitella tra pettorine rosse e giocatori senza. Hart schierato coi rossi, che in attacco annoverano Falque, Belotti e Boyé. Mihajlovic chiede ripetutamente solo due tocchi ai giocatori. Assente al momento Castan, il difensore si è comunque allenato sul campo secondario. Ljajic e Ajeti stanno proseguendo ad allenarsi con il pallone, mentre Maxi Lopez insiste con allenamenti atletici.

Molto attivo Joe Hart, che guida la difesa a gran voce, rigorosamente in italiano. I giocatori abbeverano. Riprende la sessione, esercizi aerobici per la squadra. Disposte le sagome in campo. Rimangono in campo solo gli attaccanti, per loro esercitazioni sui movimenti: Mihajlovic si adopera in lanci lunghi volti ad innescare i loro movimenti. Presente anche Zappacosta. Padelli e Cucchietti i portieri.

Esercitazioni sui cross dalle fasce: Mihajlovic e Lombardo, rispettivamente a sinistra e a destra, impegnano la difesa con numerosi traversoni. Hanno inizio alcuni calci di rigore, per affinare mira e riflessi dei portieri: Padelli lo para a Falque, mentre Cucchietti ipnotizza Belotti.

Tra gli applausi dei tifosi, finisce l’allenamento pomeridiano.

4 Commenti