Belotti trova spazio solo nei minuti finali dell’amichevole contro l’Argentina ma ormai per l’Italia è troppo tardi per evitare la sconfitta

Nella sua prima uscita dopo la delusione dei Mondiali, la Nazionale Italiana non riesce ad evitare la sconfitta contro l’Argentina nell’amichevole che ha visto Belotti entrare solo nei minuti finali del match. Una partita che doveva segnare un secondo inizio per l’Italia di Di Biagio 130 giorni dopo l’esclusione dal campionato del mondo, ma che soprattutto serviva all’Argentina priva di Messi, tenuto in panchina per un problema muscolare, proprio come test in vista di Russia 2018. Nella prima frazione di gara, infatti, è l’albiceleste a condurre i giochi, trascinata da un Di Maria in grande spolvero e vicinissima al gol con Higuain. Per Belotti, unico granata chiamato dal ct DI Biagio, c’è invece solo la panchina: al suo posto, infatti, il commissario tecnico azzurro preferisce Immobile.

Nazionale, Italia-Argentina 0-2: Belotti entra nel finale

Nella ripresa la musica cambia, almeno inizialmente. L’Italia esce dagli spogliatoi rinvigorita e all’Ethiad gli Azzurri vanno più volte vicino al gol del vantaggio. Prima con Chiesa poi con Insigne e infine proprio con Immobile. L’Italia ha bisogno di un gol per ritrovare serenità e fiducia ma tra i cambi di DI Biagio continua a non figurare Andrea Belotti mentre ad approfittare delle sostituzioni è l’Argentina che va in vantaggio proprio con l’appena entrato Banega. Vantaggio che pochi minuti più tardi raddoppia grazie alla rete di Lanzini che chiude, di fatto, i giochi. Solo dopo il doppio svantaggio il ct azzurro decide di mandare in campo anche Belotti: per il Gallo, però, c’è a disposizione soltanto una piccolissima manciata di minuti che non bastano, ovviamente, per poter fare la differenza.

Nazionale, Belotti cerca spazio contro l’Inghilterra

Per Belotti, e per la Nazionale, adesso è il momento di concentrarsi sulla prossima sfida in programma martedì al Wembley Stadium contro l’Inghilterra. Un’occasione per gli Azzurri di andare alla caccia del primo successo di quello che dovrebbe essere il nuovo corso della nostra Nazionale, ma soprattutto un’occasione per Belotti di mettersi in mostra agli occhi del nuovo ct e ritrovare un po’ di equilibrio anche per il Torino. Se contro l’Argentina il poco spazio concessogli non ha permesso al Gallo di rendersi determinante, contro gli inglesi Di Biagio potrebbe decidere di dare proprio all’attaccante granata una maggiore chance. Belotti cerca spazio ed è pronto a dare il suo contributo: martedì sera potrebbe essere la sua occasione.


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cup
Cup
4 anni fa

Se torna il Gallo dello scorso anno risolve i problemi suoi, nostri e della Nazionale e ovviamente anche quelli di Cairo. Altrimenti ciccia. La Nazionale non farà grandi cose fino a quando non spunteranno 2-3 campioni veri e in ruoli chiave, di cui al momento non vedo l’ombra. Basta infarcire… Leggi il resto »

Edera, che esordio in Under 21! E Parigini colpisce un palo

Ljajic incanta con la Serbia: dal Grande Torino un assist e segnali al Toro