Simone Edera è stato tra i protagonisti dell’amichevole pareggiata dall’Italia Under 21 contro la Norvegia, in campo anche Vittorio Parigini che ha sfiorato il gol

Fino a qualche giorno fa Simone Edera non si sarebbe nemmeno immaginato di poter essere convocato nella Nazionale Under 21, figurarsi indossare la maglia numero 7 degli Azzurrini, quella che di recente hanno avuto giocatori come Domenico Berardi e Alessandro Florenzi. Il ct Alberico Evani ha invece voluto dare fiducia all’attaccante esterno del Torino mandandolo in campo al 57′ al posto di Daniele Verde. Edera, che ha giocato nella posizione di attaccante di destra nel 4-3-3, ha sfruttato bene lo spazio avuto, riuscendo a mettersi in luce con alcune buone giocate sulla fascia, mostrando anche con la maglia Azzurra quelle qualità che ha già fatto vedere, quando ne ha avuto l’opportunità al Torino.

Edera al Torino reclama più spazio

E proprio in granata, in questo finale di campionato, Simone Edera dovrà riuscire a guadagnare sempre più spazio in campo per poter così mantenere quella maglia azzurra appena conquistata. In ritiro aveva colpito Sinisa Mihajlovic, che gli aveva dato più di una chance: ora deve convincere anche Walter Mazzarri. Edera non è l’unico calciatore di proprietà del Torino che si è messo in luce in Italia-Norvegia: uno dei migliori in campo tra gli Azzurrini è stato certamente Vittorio Parigini.

Under 21: non solo Edera, anche Parigini tra i protagonisti

L’attaccante esterno classe 1996, attualmente in prestito al Benevento, è partito titolare nel 4-3-3 disegnato da Evani (ha lasciato il campo solamente al 64′ quando al suo posto è entrato l’autore del gol azzurro Luca Vido) e nel primo tempo ha sfiorato anche il gol: la sua bella conclusione dalla distanza, dopo appena cinque minuti di gioco, si è però schiantata contro il palo. Nell’occasione il portiere norvegese Bratveit non avrebbe potuto fare nulla.


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Casertatoro
Casertatoro
4 anni fa

Edera ,per me un campione, è da blindare e renderlo per anni uno dei punti fermi per dare un identità alla squadra. Purtroppo negli ultimi anni la nostra identità è stata fatta da tutti quelli che non avevano mercato ,Molinaro,Moretti,Vives e compani, che se pur onesti professionisti oltre non andavano.Leggo… Leggi il resto »

Bischero
Bischero
4 anni fa

Spero che Mazzarri gli trovi una collocazione nel prossimo modulo. All Antonino asta di camolese??

GalloXSempre
GalloXSempre
4 anni fa

I giovani nominati da mas63simo , e cioè Barreca Bonifazi Lyanco Edera non hanno giocato anche e soprattutto perchè quasi sempre infortunati o appena rientrati da convalòescena. a parte Edera che ha dei cosiddetti titolari davanti. poi io li vorrei anche io i giovani in campo. ma già decidere oggi… Leggi il resto »

Moretti sul Trofeo Ugi & Forma: “Sarà una bella domenica. Ho trovato grande disponibilità”

Nazionale, pochi minuti per Belotti: Italia sconfitta 2-0 dall’Argentina