Nazionali: il giovane Lukic lancia la sfida al compagno Benassi

Nazionali: il giovane Lukic lancia la sfida al compagno Benassi

di Andrea Russo - 2 Settembre 2016

I due centrocampisti granata saranno uno di fronte all’altro, da avversari, nel tardo pomeriggio di oggi, con le rispettive selezioni Under 21. Ieri in campo anche Belotti, Gustafson e Martinez

Il neo acquisto granata Sasa Lukic, con l’Under 21 serba, affronterà oggi alle 18.30 a Vicenza, il compagno di squadra, e di reparto, Benassi, che con l’Under 21 italiana vorrà a tutti i costi chiudere in bellezza il discorso qualificazione ai prossimi Europei del 2017. La squadra allenata da Di Biagio, infatti, si trova saldamente in testa al girone 2, con 19 punti, davanti alla Slovenia, che la segue a 15 punti, e la Serbia che è ferma a 13 punti, ma ha una partita in meno. La gara tra gli azzurrini e i pari età serbi non sarà affatto facile e, anzi, si preannuncia come uno dei match più ostici e interessanti della giornata. Bisogna, infatti, ricordare che il match d’andata, contro la Serbia in trasferta, fu molto impegnativo per Benassi e compagni, che riuscirono a guadagnare un pareggio dopo una partita giocata su ritmi elevatissimi. Se a questo, poi, aggiungiamo che la Nazionale di Di Biagio ha ottenuto, lungo il suo cammino, 6 vittorie e solo 1 pareggio, quello appunto contro i balcanici, allora è ancora più chiaro che sarà un match da non sottovalutare. Nella formazione italiana non ci sarà Berardi, assenza che potrebbe pesare, ma è presente tra i convocati il giovane Parigini, attaccante granata in prestito al Chievo. La selezione serba sarà composta da molti giocatori che militano nella nostra Serie A, tra cui spicca sicuramente il laziale Milinkovic Savic e il granata Lukic. Proprio per il centrocampista ex Partizan quella di oggi può essere l’occasione per mettersi in luce e dimostrare tutto il suo valore allo scopo di tentare di risalire le gerarchie presenti nel Toro e impressionare positivamente il connazionale Mihajlovic. Il match tra Italia e Serbia sarà, inoltre, un’ulteriore occasione per Lukic di farsi conoscere meglio dai suoi tifosi, impazienti di vederlo all’opera.

Nella giornata di ieri, altri tre giocatori del Toro sono scesi in campo con le rispettive Nazionali, uno è Belotti, che ha esordito in Azzurro in un match amaro per l’Italia, ma ha dimostrato tanto impegno e corsa al suo ingresso in campo al 75′ del secondo tempo, prima di lui è stato il turno di Gustafson, che ha giocato uno spezzone di gara nel pareggio tra le selezioni Under 21 di Svezia e Croazia. L’altro granata impegnato ieri con la propria Nazionale è stato Martinez, che ha giocato tutti i novanta minuti della sfortunata gara persa dal suo Venezuela contro la Colombia.

7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
flofloo
flofloo
4 anni fa

Lukic non ha giocato, Benassi è uscito nel secondo tempo dopo una partita insufficiente

Samuele
Samuele
4 anni fa

Lukic e Parigini sono sotto leva. Sono classe 96 quando il biennio è ancora 94-95 (e non dimentichiamo che Belotti è dicembre 93). Hanno ancora il prossimo biennio per giocare con la Under 21 e saranno protagonisti assoluti.

Scin{[Scin(Scin)]}
Scin
4 anni fa

Beh, almeno vede Benassi giocare, perchè poi nel Toro ne ha sempre una.. Chissà quando avrà 40 anni.