Cosa è andato bene e cosa invece non ha funzionato nel match Torino-Cagliari: finalmente la vittoria, difesa ancora sotto esame

Contro il Cagliari serviva una vittoria per raddrizzare il rendimento dell’ultimo mese e la classifica e la vittoria è arrivata. Il Toro sembra aver imboccato la strada giusta per reagire dopo un mese di buio totale ma i problemi sono ancora lontani dall’essere completamente risolti. I tre punti sono arrivati e con essi sono tornati il giusto spirito e soprattutto il Gallo Belotti ma la difesa continua a far registrare problemi. Ecco dunque quello che ha funzionato e quello che, al contrario, non è andato nella sfida del Grande Torino.

TOP

La vittoria. Servivano i tre punti e sono finalmente arrivati. Servivano al Toro per ritrovare il successo dopo un mese di totale crisi, servivano a Mihalovic per salvare la panchina e poter continuare a lavorare. Il Toro non è ancora tornato completamente, gli errori non sono mancati ma l’obiettivo di giornata è stato centrato. Una vittoria che fa risalire la china in classifica ma che soprattutto ridà morale in vista di una sfida difficile come quella contro l’Inter

Lo spirito ritrovato. Lo ha detto chiaramente Mihajlovic in conferenza stampa: il periodo nero vissuto dal Toro “è stato più un problema di spirito che tecnico-tattico”. Uno spirito che, tuttavia, i granata sembrano aver ritrovato proprio ieri sera contro il Cagliari. Nonostante un inizio non positivo e il gol del momentaneo 0-1 ospite, Belotti e compagni hanno stretto i denti e combattuto fino a ribaltare totalmente il risultato. Una reazione di testa e di carattere che fa ben sperare per il futuro.

Il rientro di Belotti. Il Gallo è tornato e si vede. L’infortunio lo ha tenuto fuori meno del previsto e nonostante una condizione non ancora al top, che gli fa solo sfiorare il gol ma che gli permette di giocare tutta la partita, mette in campo quella grinta e quella cattiveria agonistica che trascinano il Toro. Una dimostrazione di quanto Mihajlovic e la squadra non possano davvero fare a meno di Belotti.

FLOP

La difesa. La vittoria è arrivata ma la difesa resta ancora una volta sotto esame. Questa volta non costa caro, fortunatamente, ma anche contro il Cagliari è arrivato l’ennesimo gol incassato in questa stagione e i protagonisti, da Sirigu a Moretti, passando per De Silvestri e N’Koulou, nono sono stati esenti da sbavature più o meno gravi. Il Toro è sicuramente in ripresa ma i meccanismi difensivi continuano a presentare più di una falla e da tutti ci si aspetta di più.


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cairoforever ( Rob 62 )
Cairoforever ( Rob 62 )
4 anni fa

La vittoria è un brodino. Per avere una svolta stagionale ci vorrebbe una vittoria a Milano……..
Allora cominceremmo a ragionare !

Cla79
Cla79
4 anni fa

flop la dirigenza che si è fatta scappare l’opportunità di comprare immobile per un tozzo di pane…

quasifattaper
quasifattaper
4 anni fa

già, inoltre con Obi Barella formerebbe una coppia fortemente complementare….

Ljajic-Joao Pedro, non c’è partita: il duello se lo aggiudica il granata

Obi entra, segna e salva Mihajlovic