Torino-Fiorentina, Coppa Italia: Nkoulou colonna portante della difesa

Nkoulou sempre più colonna portante della difesa granata

di Veronica Guariso - 14 Gennaio 2019

Nkoulou, in dubbio fino all’ultimo, ha dato prova di essere la colonna portante della difesa del Torino. Senza di lui, crollo dei granata

E’ stato in dubbio fino all’ultimo Nikolas Nkoulou per la sfida tra Torino e Fiorentina, valida per gli ottavi di Coppa Italia, persa dai granata per 2-0 nel finale. Alla fine però nella mente di Mazzarri ha vinto il rischio, anche per la volontà di vittoria che si è resa complice della scelta. Il difensore camerunese, nonostante lo stato di salute precario, si è reso autore di una prestazione decisamente sopra le righe, dimostrando di essere la colonna portante della difesa del Torino. Dopo la sua uscita dal campo nel secondo tempo, dovuta allo stato di forma non al top, c’è stato il crollo dei granata, che in pochi minuti hanno subito due reti, facendo così sfumare la possibilità della Coppa Italia per poter accedere all’Europa League. Djidji e Lyanco si sono infatti resi autori di errori ingenui, facendo emergere la mancanza di un perno come Nkoulou che ha sempre trasmesso sicurezza ai compagni, salvando più volte la situazione.

Nkoulou, l’esperienza come marcia in più

Negli ultimi 25 anni il Torino è andato oltre gli ottavi solo tre volte. Forse con un giocatore come Nikolas Nkoulou avrebbe potuto ottenere risultati migliori. Il numero 33 della formazione granata ha dimostrato che spesso l’esperienza è ciò che fa la differenza. Rispetto ai suoi compagni di reparto Djidji e Lyanco, oltre ad essere anagraficamente più avanti con l’età, può vantare più presenze in Serie A.

Il camerunese ha fatto dell’esperienza la sua arma in più, facendosi trovare sempre pronto e reattivo: nell’ultimo match è infatti riuscito a recuperare molteplici palloni, beffandosi ripetutamente degli avversari.Una grande prova la sua, che ha confermato quanto sia importante per far sì che la difesa funzioni. Mazzarri ha scelto di forzare la mano facendolo giocare per 72 minuti, ma ora dovrà stare attento, perchè arrivano due big match: la Roma e l’Inter. La presenza di Nkoulou sarà fondamentale per evitare ulteriori danni, soprattutto data l’assenza di Izzo contro la Roma per squalifica.

Nkoulou, in granata un vero successo

Arrivato il 5 agosto 2017, Nikolas Nkoulou sembrava dover restare in granata temporaneamente. Col tempo la sua sorte è cambiata ed è diventato uno dei pezzi più pregiati del Torino. Sin da subito, si è conquistato il ben volere del pubblico e della società, che ha infatti poi deciso di riscattarlo ed acquistarlo a titolo definitivo e termine della scorsa stagione. Quella sotto la Mole è la sua prima esperienza in Serie A e si è rivelata un vero successo. In granata per ora ha totalizzato 59 presenze e 4 reti, due nella scorsa stagione e le restanti in quella attuale.

Quest’anno ha saltato solo il match di Coppa Italia contro il SudTirol, mentre è stato schierato dal 1′ in tutti gli altri. Anche l’anno scorso ha avuto la titolarità in quasi tutte le partite giocate dal Torino e non è un caso. I numeri parlano chiaro e dimostrano che la sua è stata una conquista totale. Ora si spera che torni subito al top della forma per poter avere quella certezza in più nel reparto difensivo che solo lui riesce ad assicurare.

più nuovi più vecchi
Notificami
Marco
Utente
Marco

Davideone..Petrachi non capisce un caxxo e non conosce neanche i giocatori..la maggior parte di quelli che hanno fatto bene qui da Glik a Darmian passando per Immobile Cerci Peres Zappacosta Belotti etcc.. li ha tutti consigliati Ventura a lui..Petrachi Belotti non avrebbe nemmeno voluto prenderlo a quelle cifre..

Marco
Utente
Marco

Al tuo parente Ventura ho sempre riconosciuto questa “qualità” conosce i giocatori infatti avesse fatto il ds e non l’allenatore probabilmente avrebbe sfondato nel calcio invece di sfondare le palle a noi..lo stesso Nocerino da tanti vituperato..era un bel giocatore voluto da lui ma lo trattò in modo vergognoso..e potrei… Leggi il resto »

TRAPANO
Utente
TRAPANO

Su ventura DS siamo perfettamente d’accordo, per quanto.mi stesse sulle palle qualcosa di buono lo ha fatto, Mazzarri manco questo è capace a fare..

Marco
Utente
Marco

Appunto

davidone5
Utente
davidone5

Che ci fosse un intesa perfetta tra Ventura e Petrachi lo dimostrano i risultati sia sportivi che economici; in una società che funziona una stagione viene sempre programmata dal Presidente (soldi) e dal ds/allenatore (giocatori in base al modulo di gioco ed alle caratteristiche all’interno dello spogliatoio). Ventura oltre ad… Leggi il resto »

Alessandro (Ale67)
Utente
Alessandro (Ale67)

“…. Mazzarri, però, non ci sta. Difende il gruppo e invita i tifosi ad avere pazienza…..” Caro Uolter sei arrivato l’altro ieri e dici che dovremmo avere pazienza…Già, d’altronde sono solo 25 anni che pazientiamo. E scusaci se dopo l’ennesima inculatura che ci avete dato, la gente non ce la… Leggi il resto »

thethaiman
Utente
thethaiman

Peccato, Traoré mi piaceva ma l’ha già preso Corvino…..