Contro la Fiorentina qualche ingenuità di troppo ma Mazzarri lo appoggia e contro la Roma Lyanco si prepara a riprendersi il posto

Dopo i pochi minuti concessi nella sfida contro la Lazio, l’ultima del girone di andata, Lyanco torna a calcare il campo di casa contro la Fiorentina in Coppa Italia. Subentrato a un Nkoulou non in perfetta forma, il difensore brasiliano non brilla e la sua prestazione non riesce ad agguantare la sufficienza. Posizionato al centro della difesa, non arriva a salvare sulla linea il primo tiro di Chiesa e in occasione del secondo gol dell’attaccante viola cade al limite dell’area cercando un fallo che, puntualmente, non viene assegnato (giustamente) dal direttore di gara. Un’ingenuità che pesa ma che non può bastare per condannare il giocatore, appena rientrato dopo una stagione a dir poco travagliata e determinato a riprendersi il suo posto.

Lyanco, Mazzarri lo sostiene: “Può diventare più forte di Nkoulou”

Mesi e mesi di stop, di cure e di tempo lontano dai campi non possono non aver inciso sulle prestazioni di Lyanco che risulta ancora lontano dal giocatore arrivato poco più di un anno fa a Torino. Una situazione che, tuttavia, non pare preoccupi più di tanto Mazzarri la cui fiducia verso il difensore granata non sembra in discussione, nonostante l’allenatore abbia sottolineato l’errore commesso dal brasiliano

Il tecnico granata è però più che convinto delle potenzialità del giocatore tanto da sbilanciarsi ad ammettere che Lyanco sicuramente può diventare ancora più forte di Nkoulou ma queste sono ingenuità che possono essere corrette col tempo, poi non giocava da un anno”. Deve ritrovare continuità e fiducia in se stesso, dunque, e gennaio potrebbe giocare proprio a favore di Lyanco.

Lyanco, contro la Roma l’occasione per riprendersi un posto al Toro

Se contro la Fiorentina i minuti a disposizione non sono stati molti, la sua vera occasione Lyanco ce l’avrà contro la Roma. Con Izzo squalificato, Moretti ai box e in dubbio e Bremer verso la partenza, il difensore brasiliano contro i giallorossi partirà con tutta probabilità come titolare. Una chance enorme per un giocatore che ha come obiettivo quello di tornare ad essere un punto di riferimento della retroguardia del Torino. Il match contro la formazione di Di Francesco potrebbe infatti rilanciare il difensore anche nelle gerarchie del tecnico: tornare titolare inamovibile, vista la concorrenza, sarà una sfida ardua ma Lyanco ha tra i piedi il pallone che potrebbe permettergli di ritagliarsi, quanto meno, maggior spazio in questo girone di ritorno. E questa volta le ingenuità non saranno ammesse.


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tore110
tore110 (@tore110)
2 anni fa

Io inizio davvero a pensare che sto allenatore capisca un caxxo … sto ragazzo è un anno che non gioca e lo metti nel momento topico di una partita e adesso dovrebbe partire titolare in un altra partita difficile . L’inserimento in questi casi deve essere graduale , piuttosto con… Leggi il resto »

DHEA
DHEA (@dhea)
2 anni fa
Reply to  tore110

Infatti,e nn è poco.Si è fidato troppo dei suoi mezzi tecnici e ha voluto fare un appoggio al portiere in piena velocità e su terreno ghiacciato.Credo molto sia dipeso dal contesto(stavamo perdendo e voleva far ripartire subito l’azione).
Quello scarpone di Chiellini(se ci arrivava)mandava la palla nei distinti…

tore110
tore110 (@tore110)
2 anni fa
Reply to  DHEA

Voleva appoggiare la palla a Izzo perché lo aveva recuperato in pieno

tore110
tore110 (@tore110)
2 anni fa
Reply to  DHEA

Ovvio che lo fai partire titolare con la Roma dopo un errore grave si ritrova sotto pressione e non gioca libero di testa , speriamo non faccia cappelle altrimenti lo perdiamo .Sfortunato sto ragazzo , prima infortuni gravi poi si trova in campo nel momento più difficile . Da sostenere

DHEA
DHEA (@dhea)
2 anni fa
Reply to  tore110

Concordo.Per me se nn ha problemi fisici può essere un gran bel centrale

AndreaGranataRho ( Cairo dovrebbe vendere all'edicolante all'angolo in via filadelfia)
AndreaGranataRho ( Cairo dovrebbe vendere all'edicolante all'angolo in via filadelfia) (@andreagranatarho)
2 anni fa
Reply to  tore110

hahahhaah tore110, per me sei te che non capisci una mazza!!!! il clasico tifoso da testiera che trova il problema per dare addosso al mister!!!!! cioe’ nel gol lyanco e’ davanti al giocatore della fiorentina quindi in netto vantaggio, incespica e la colpa e di mazzarri che non doveva metterlo???… Leggi il resto »

Robin
Robin (@robin)
2 anni fa

Scaramacai del circo Cairo.

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ). (@alberto-fava)
2 anni fa

Tra le altre cose, il Mister dovrebbe spiegare a Lyanco che la sciolina non va spalmata sotto gli scarpini.
Li fa solo danni.

tore110
tore110 (@tore110)
2 anni fa

, ieri il campo era davvero impraticabile per tutti e si è visto

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ). (@alberto-fava)
2 anni fa
Reply to  tore110

@tore , certo che sì. Ciò non toglie che le sue 2 scivolate siano state per noi mortifere. Se sulla prima comunque il gesto sia stato per l’errore di un’altro, con la seconda ci ha ammazzato del tutto. Questo il senso della mia battuta. Poi per carità , se sarà… Leggi il resto »

tore110
tore110 (@tore110)
2 anni fa

👍

10genà
10genà (@10gena)
2 anni fa

Lo sostiene e crede in lui (e in Bremer) talmente tanto che ha rotto i cog.lioni a N’koulou tutta la notte per farlo giocare anche con una gamba sola. Per non parlare di Berenguer…”il giocatore più offensivo che avevo a disposizione” disse Mister Walterone Nostro, con tanti ringraziamenti da parte… Leggi il resto »

urto (andrea)
urto (andrea) (@urto)
2 anni fa
Reply to  10genà

delirio organizzato…

Nkoulou sempre più colonna portante della difesa granata

Zaza, il cambio che è mancato: l’attaccante tenta il recupero per sabato