Torino, tentazione tridente per il Genoa

14
Zaza Belotti Falque Berenguer
Simone Zaza festeggiato dai compagni Iago Falque, Andrea Belotti e Alejandro Berenguer dopo il gol in Chievo Verona-Torino 0-1

Mazzarri è tentato di mettere il tridente d’attacco al completo già dal primo minuto contro il Genoa. Sarebbe la prova del 9 definitiva

Per il momento è solo una tentazione, ma considerata la buona intesa mostrata a Cagliari da Andrea Belotti e Simone Zaza, Walter Mazzarri per la partita contro il Genoa sta valutando l’ipotesi di partire con il tridente. Tridente che è stato testato anche in settimana al Filadelfia. L’idea di combinare i tre attaccanti continua a solleticare, da qualche tempo ormai, la mente del tecnico e la partita di domenica potrebbe essere quella giusta per testarlo dall’inizio. Il Torino ha infatti urgente bisogno di vincere per non farsi distaccare o raggiungere dagli altri club. La corsa per l’Europa League è ancora aperta e le occasioni per imporsi stanno giungendo al termine. L’ultima prestazione che ha offerto la coppia Belotti-Zaza unita a Iago Falque in versione fantasista, contro il Cagliari, infatti, ha convinto.

Torino, Belotti-Zaza-Falque: quell’intesa maturata nel tempo

Mazzarri ha provato diverse volte Belotti, Zaza e Falque insieme in allenamento, ma alla fine ha poi sempre optato per la soluzione più classica: quella costituita dalla coppia composta dal numero 9 e il numero 14. Il Gallo e lo spagnolo si conoscono da diverso tempo, giocano infatti insieme dal 2016 e l’intesa tra i due è brevettata. Ora che Zaza sta ritrovando la migliore condizione, le cose potrebbero cambiare. Inoltre è sembrato in totale armonia con il Gallo a Cagliari. Il tridente può perciò essere sottoposto alla prova del nove.

Belotti, quella fame di gol da ritrovare e saziare

La soluzione del tridente composto da Belotti, Zaza e Falque, potrebbe fare al caso del Gallo, per aiutarlo a ritrovare la strada verso i gol (solo quattro quelli finora messi a segno), ma permetterebbe anche all’ex Valencia di avere più spazi in avanti: insomma il passaggio al 3-4-1-2 potrebbe giovare anche agli altri due attaccanti, fino a questo momento meno proficui del previsto.

più nuovi più vecchi
Notificami
Vanni(La ghisa fa schifo)
Utente
Vanni(La ghisa fa schifo)

Reda è da agosto che lo scrivete. Chiedete a Mazzarri, perché lui non ha molti dubbi. Con calma, prima un’oretta per studiare gli avversari, poi se proprio non se ne può fare a meno dentro Zaza e a 5 minuti dalla fine anche Parigini. Alla Sinisa.

rotor
Utente
rotor

E un bel quadridente ,perche’ no?

Cup
Utente
Cup

Dopo Gianni e Pinotto e Gaspare e Suzzurro, oggi nessuna coppia fa più ridere di Zaza e Soriano!