Il Toro Club belga ha organizzato una lunga giornata di commemorazione presso il Municipio e il Manneken Pis: anche Gillet tra gli invitati

Un 4 maggio senza confini. A Bruxelles, il Toro Club “Europa Granata”, che ha sede proprio nella capitale belga, ha organizzato una cerimonia di commemorazione per il Grande Torino. Una lunga giornata che avrà inizio proprio dal Municipio, dove si terrà una cerimonia ufficiale alla presenza delle Istituzioni locali, dell’Ambasciata d’Italia, della Commissione europea e di vari ospiti illustri, tra cui Jean-François Gillet, ex portiere del Toro, e George Garbero Pianelli, nipote dell’ultimo presidente granata scudettato. Ad accompagnare gli interventi ci sarà la proiezione del breve documentario “La leggenda del Grande Torino” e l’esposizione di alcuni cimeli provenienti dal Museo del Toro. Il Torino FC farà poi dono di alcune magliette ufficiali da gioco dei giocatori più rappresentativi.

L’evento proseguirà poi presso il Manneken Pis, statua simbolo di Bruxelles che verrà vestita, per l’occasione, con i colori granata. Qui verranno letti i nomi dei caduti di Superga, seguiti dal consueto minuto di raccoglimento. Lo storico momento sarà immortalato con un quadro dal vivo dell’artista Otto Fonz.


Prima il Fila, poi a Superga scatta l’ora del Gallo?

Buffon: ” Non è concepibile profanare e violare la sensibilità di chi ha sofferto”