Le statistiche di Udinese-Torino / Le due squadre sono appaiate in classifica: tre gol fatti e tre subiti per entrambe. Ma Soriano e Belotti…

In classifica, Udinese e Torino sono alla pari. In tutto. Tre ovviamente le partite giocate, che per entrambe hanno portato in dote una vittoria – i friulani contro la Samp, i granata contro la Spal -, un pareggio – Parma e Inter – e una sconfitta – Fiorentina e Roma. Tre anche i gol segnati: la squadra di Velazquez ne ha messi a referto due contro il Parma e uno contro i blucerchiati, quella di Mazzarri due nella rimonta di San Siro e uno, griffato Nkoulou, nel successo interno contro gli estensi. Alla “Dacia Arena”, domenica alle ore 15, sarà l’occasione per distinguersi, nella gara valevole per il quarto turno della Serie A 2018/2019.

Udinese-Torino, le statistiche: per Mazzarri squadra di corsa, ma i friulani concludono di più

Le statistiche raccolte fin qui, mettono in luce come sia l’Udinese ad aver concluso di più verso la porta avversaria, nelle prime gare di campionato: 33 tiri totali contro i 28 dei granata, che però sono più precisi, avendo centrato la porta in 19 circostanze contro le 12 dei bianconeri. Il Toro, invece, ha dimostrato maggiori doti nella corsa: 107 e rotti chilometri di media a partita, contro i 105.69 del club dei Pozzo. Tra i numeri notevoli per ciò che riguarda il complesso della A si evince come l’Udinese sia la squadra che ha effettuato il maggior numero di contrasti nella massima serie (59) e la seconda per respinte difensive (86). Il Torino, dal canto suo, può vantare il terzo posto nella classifica dei duelli aerei vinti (63), a testimonianza della grande fisicità della truppa di Mazzarri.

Udinese-Torino, Soriano e Belotti non perdonano in Friuli

I bianconeri di Velazquez, infine, dovranno guardarsi da Soriano. Il 6 granata, che sarà titolare viste le condizioni non perfette di Rincon, ha nell’Udinese la vittima preferita tra le venti squadre di Serie A: Ai friulani, infatti, ha realizzato tre gol: tutti con la maglia della Samp (due il 10 maggio 2015, uno il 17 maggio 2014) e tutti in trasferta. Non scherza neanche Andrea Belotti, che di reti in carriera ai prossimi avversari ne ha messe a segno quattro, due delle quali in terra friulana.


Il Toro all’esame Velazquez: ecco chi è l’allenatore trentasettenne che sfida Mazzarri

Toro, maratoneta Meité: a Udine per confermarsi leader